Cerca

La scelta

Berlusconi cala il superasso Rossi. Cosa vuol fare con Maria Rosaria

Berlusconi cala il superasso Rossi. Cosa vuol fare con Maria Rosaria

La scelta della senatrice Maria Rosaria Rossi come commissario di Forza Italia a Caserta indica senza dubbi che Silvio Berlusconi ha la ferma intenzione di mettere ordine in una delle ultime roccaforti azzurre rimaste. La provincia casertana, come buona parte della Campania, ha sempre portato messi di voti al Cav. Ora però quel patrimonio di consensi rischia di andare perso con la dirigenza forzista assediata tra la richiesta di arresto per il coordinatore regionale del partito, il senatore Domenico De Siano, negata dalla giunta di Palazzo Madama. Il prossimo giugno sono chiamati al voto quattro capoluoghi di provincia campani, non solo Caserta, ma anche Salerno, Benevento e naturalmente Napoli. Per il capoluogo campano, Forza Italia punta sull'imprenditore Gianni Lettieri, da ora affiancato nella campagna elettorale dal deputato Paolo Russo, svincolato dall'incombenza di mettere ordine nel partito casertano, ancora indeciso su quale cavallo scegliere per la conferma all'amministrazione della città. Come scrive Italia oggi, toccherà alla Rossi riportare la rotta nella giusta direzione, affiancata dal deputato Carlo Sarro, fino allo scorso anno commissario provinciale del partito, almeno finché non è stato coinvolto dall'inchiesta che lo ha costretto a fare un passo indietro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pinux3

    05 Marzo 2016 - 10:10

    E sai che "superasso"... ma il senso del ridicolo ce l'avete?

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    04 Marzo 2016 - 18:06

    Oramai siete alla frutta....bananas !!!

    Report

    Rispondi

  • binariciuto

    04 Marzo 2016 - 12:12

    Faccio proprio il commento sottostante di Riccardo Cecchini!

    Report

    Rispondi

blog