Cerca

Il governatore... cambia

La sfida di Toti a Berlusconi e Salvini: si fa il suo "movimento"

La sfida di Toti a Berlusconi e Salvini: si fa il suo

Si chiama Change la nuova sfida di Giovanni Toti. La canzone di David Bowie non c'entra, ma la novità rischia di essere succulenta. È la fondazione del governatore della Regione Liguria, sempre più ambizioso: l'ex direttore del Tg4, come riporta ItaliaOggi, vuole partire da Genova per giocarsi un ruolo importante a livello nazionale, nel centrodestra e anche fuori dai suoi confini "naturali" e in questo senso il nome scelto, "cambio", suona molto suggestivo se non programmatico. Quasi una sfida al suo mentore Silvio Berlusconi e all'uomo che molto l'ha sostenuto in campagna elettorale, Matteo Salvini.

La squadra del governatore - Questo think-tank, suggerisce il quotidiano economico, servirà a creare la squadra politica e l'ambiente culturale in cui Toti si muoverà nei prossimi mesi: il debutto, annunciato dal Secolo XIX, è previsto per il 18 marzo al palazzo del Principe di Genova, una cena raccolta fondi per partecipare alla quale si dovrà versare un obolo da almeno 1.000 euro a testa. Gli obiettivi elettorali sono serrati: a giugno si vota a Savona, nel 2017 ci saranno le Comunali a Genova e il governatore punta a ricoprire un ruolo di guida per il centrodestra regionale, oltre Forza Italia e Lega Nord. Indicativo il tentativo di Toti di portare in maggioranza i consiglieri comunali Udc Alfonso Gioia e Paolo Repetto, in un tentativo di ricostruire l'impianto della Casa delle Libertà. Resta un dubbio: cosa ne penseranno Salvini e il Cavaliere?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paolo123

    06 Marzo 2016 - 13:01

    Chi strizza l'occhio all'udc cova delle ladrate

    Report

    Rispondi

  • paolo123

    06 Marzo 2016 - 13:01

    Chi strizza l'occhio all'udc cova delle ladrate

    Report

    Rispondi

  • miraldo

    06 Marzo 2016 - 11:11

    Non dire fesserie Toti sei solo un secondo Gabibbo, senza i voti della Lega col cavolo che saresti stato eletto in Liguria.

    Report

    Rispondi

  • maicol72

    06 Marzo 2016 - 11:11

    Si stanno tirando la zappa nei piedi,ma non si accorgono che o si rendono ridicoli di fronte ai cittadini sopratutto indecisi?ilforumditutti.net lo spiega

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog