Cerca

Il retroscena

La Boschi silura l'amica di Renzi , un fedelissimo al suo posto

7
La Boschi silura l'amica di Renzi , un fedelissimo al suo posto

C'è tensione tra due donne fedelissime di Matteo Renzi. Loro sono il ministro Maria Elena Boschi e Antonella Manzione, ex capo dei vigili di Firenze e adesso direttore generale del dipartimento per gli affari giuridici e legislativi. Pare, lo scrive il Fatto Quotidiano, che i rapporti tra Lady Manzione e la Boschi siano tesi e che l'ex capo dei vigili non riesca più a stare dietro alla mole di documenti, tutti quei progetti che devono essere tradotti in testi di legge. I rapporti deteriorati, dicevamo, con la Boschi ma anche con il suo omologo al ministero delle Riforme Cristiano Ceresani genero di Ciriaco De Mita e collaboratore di Gaetano Quagliariello.  "Ceresani è il candidato naturale al Dagl, scrive il Fatto -  perché è naturale che aumenti la presa di Maria Elena su Palazzo Chigi. Dopo il segretario generale Paolo Aquilanti e il vice (vicario) Luigi Fiorentino, al ministro Boschi manca la scrivania dell' ex vigilessa Manzione per controllare la macchina del governo". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bruno osti

    08 Marzo 2016 - 21:09

    Solito titolo ad minchiam

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    08 Marzo 2016 - 21:09

    Tu non l'avrai votata; ma io, ed altri milioni di italiani sì. Esattamte come hanno fatto quelli che hanno votato, ad esempio, Brunetta o Calderoli o Di Maio

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    08 Marzo 2016 - 21:09

    Pare, scrive il Fatto. Pare! E questo giornalino non sa fare altro che ripubblicare un PARE. Ed i soliti cefali abboccano

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media