Cerca

Il retroscena

La Boschi silura l'amica di Renzi , un fedelissimo al suo posto

La Boschi silura l'amica di Renzi , un fedelissimo al suo posto

C'è tensione tra due donne fedelissime di Matteo Renzi. Loro sono il ministro Maria Elena Boschi e Antonella Manzione, ex capo dei vigili di Firenze e adesso direttore generale del dipartimento per gli affari giuridici e legislativi. Pare, lo scrive il Fatto Quotidiano, che i rapporti tra Lady Manzione e la Boschi siano tesi e che l'ex capo dei vigili non riesca più a stare dietro alla mole di documenti, tutti quei progetti che devono essere tradotti in testi di legge. I rapporti deteriorati, dicevamo, con la Boschi ma anche con il suo omologo al ministero delle Riforme Cristiano Ceresani genero di Ciriaco De Mita e collaboratore di Gaetano Quagliariello.  "Ceresani è il candidato naturale al Dagl, scrive il Fatto -  perché è naturale che aumenti la presa di Maria Elena su Palazzo Chigi. Dopo il segretario generale Paolo Aquilanti e il vice (vicario) Luigi Fiorentino, al ministro Boschi manca la scrivania dell' ex vigilessa Manzione per controllare la macchina del governo". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bruno osti

    08 Marzo 2016 - 21:09

    Solito titolo ad minchiam

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    08 Marzo 2016 - 21:09

    Tu non l'avrai votata; ma io, ed altri milioni di italiani sì. Esattamte come hanno fatto quelli che hanno votato, ad esempio, Brunetta o Calderoli o Di Maio

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    08 Marzo 2016 - 21:09

    Pare, scrive il Fatto. Pare! E questo giornalino non sa fare altro che ripubblicare un PARE. Ed i soliti cefali abboccano

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    08 Marzo 2016 - 14:02

    ....politicanti serpenti........questo è il panorama dell'attuale politica ( minuscolo d'obbligo) !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog