Cerca

Scandalo PD

Primarie truccate a Napoli, aperta un'indagine

Manifestazione del Pd

Manifestazione del Pd

Non si placano, come è naturale che sia, le polemiche derivanti dal video pubblicato da Fanpage riguardo lo scandalo che ha visto protagoniste le primarie del Pd a Napoli. Nel filmato  si vede come consiglieri comunali e municipali Pd erano piazzati fuori dai seggi a distribuire monete da un euro per poter votare, come previsto dal regolamento. I casi individuati dai giornalisti napoletani prevedevano che il voto fosse indirizzato verso la Valente, candidato vincente di misura contro Antonio Bassolino. In merito alla vicenda l'entourage di Bassolino sta pensando ad un ricorso mentre la procura di Napoli aprirà un'indagine conoscitiva: il procuratore aggiunto Alfonso d'Avino acquisirà il video incriminato e aprre un'inchiesta. Convocata anche la direzione del Pd dal presidente Matteo Orfini per il prossimo 21 marzo per discutere di quanto successo all'interno del partito negli ultimi giorni. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • patrizia-atla

    09 Marzo 2016 - 16:04

    come al solito

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    08 Marzo 2016 - 21:09

    i napoletani che si accontentano di un euro per andare a votare la lecchina di renzi non ci credo.preferiscono robe di carta.

    Report

    Rispondi

  • gescon

    08 Marzo 2016 - 19:07

    Attendiamo la difesa d'ufficio di nik2

    Report

    Rispondi

  • kidwiller

    08 Marzo 2016 - 19:07

    Ecco scoperta l'acqua calda, da quando fanno le primarie o altre consultazioni a pagamento i referenti politici del PD usano dare i due euro o uno alle persone che poi devono andare a votare per il candidato supportato dal referente politico questo è sempre successo almeno in Campania. Solo le persone che veramente credono negli ideali del partito votano senza ricevere niente il resto è cacca.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog