Cerca

L'ultima vergogna

Primarie, bocciato il ricorso di Bassolino. Così il Pd insabbia i voti comprati

Antonio Bassolino

Antonio Bassolino

È stato giudicato irricevibile a maggioranza il ricorso presentato da Antonio Bassolino sul voto in 5 dei 78 seggi delle primarie a Napoli. Il ricorso è stato giudicato inammissibile da otto componenti della commissione, mentre solo uno, Fabio Benincasa, rappresentante di Centro democratico, ha votato a favore di Bassolino. In precedenza, si erano allontanati dai lavori per protesta, sottolineando come "già scritto" lecito, due dei componenti della commissione, Vincenzo Serio, che il ricorso lo aveva presentato e firmato, e Antonio Guadagno, anche lui considerato in quota Bassolino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    09 Marzo 2016 - 22:10

    Sono tutti appartenenti alla stessa associazione a delinquere della banda del Giglio che nessuno ha eletto.Hanno la faccia come il C**lo delle suore di clausura.Non diventano MAI rossi.

    Report

    Rispondi

  • demaso

    09 Marzo 2016 - 21:09

    ..ormai il PD è solo un partito di banditi. La differenza tra il PD e riina è che il pD è fuori e riina è dentro!

    Report

    Rispondi

  • Anna 17

    Anna 17

    09 Marzo 2016 - 21:09

    Strani questi sinistri. Hanno sempre barato in tutto e per tutto. Quando Bassolino vinceva, andava tutto bene. Così ha distrutto prima Napoli e poi la Campania. Ora che ha perso non va tutto bene, O.K. solo se vince lui. Così i sinistri intendono la democrazia.

    Report

    Rispondi

  • Ben Frank

    Ben Frank

    09 Marzo 2016 - 19:07

    Ma il vecchio capobastone cosa si credeva, che la"giustizia" facesse il suo corso? Eppure il puttanaio cattokomunista dovrebbe conoscerlo bene! Ha fatto la fine del "cinese" Cofferati, al buffone di Rignano non servono più i vecchi marpioni, ma le gallinelle sceme: guardate le sue "ministre"!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog