Cerca

La polemica

Bufera su Salvini. "Sparate ai giudici rossi". Ecco che cosa è successo

Bufera su Salvini.

Sono bastati un paio di retweet di Matteo Salvini su Twitter per scatenare scene isteriche tra esponenti del Partito democratico e Sinistra italiana. Il segretario della Lega ha rilanciato un tweet del profilo Rasente i muri (@PDMerda) che aveva scritto: "#ladifesaesemprelegiyttima giudici comunidisti di merda. Spariamo a loro prima". Sul profilo di Salvini, quel messaggio è rimasto pochi minuti, sufficienti però al fedelissimo renziano Francesco Nicodemo che ha vinto il premio per il tempismo, immortalando il tweet con uno screenshot. Nicodemo deve avere una grande passione per il profilo del leghista, visto che poco prima si era indignato per un altro retweet di Salvini, su un tweet di nyota_james (@nyota_james) che diceva, sempre con l'hashtag #ladifesaesemprelegittima: "Spray al peperoncino in borsa e coltello allegato a casa. Entri a tuo rischio e pericolo". Messaggi che hanno sconvolto il Democrat campano: "Ma che vergogna Salvini che retwitta questa roba" ha commentato.

Da un'indignazione a un'altra, è intervenuto anche il redivivo Nicola Fratoianni che, per chi se lo fosse dimenticato, è esponente di Sinistra italiana. L'ex braccio destro di Vendola ha tuonato: "Siamo ben oltre il livello di guardia, è necessario che su questa vicenda siano presi gli adeguati provvedimenti, ma è anche ora che l'irresponsabile Salvini si fermi e la smetta, pur di raccattare 4 voti, di avvelenare l'Italia dando spazio ai deliri più brutali e violenti. Il suo è un gioco irresponsabile e pericoloso".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • binariciuto

    12 Marzo 2016 - 12:12

    Il vero problema è che nessuno "spara", certamente no i giovani che in genere fanno le rivoluzioni. Eppure quanti bei bersagli ci sarebbero!

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    12 Marzo 2016 - 11:11

    I cafoni si vedono...Salvini, in tempi normali sarebbe espulso da qualsiasi partito. Lui cacca parla di m.... Va va là

    Report

    Rispondi

  • blues188

    12 Marzo 2016 - 10:10

    Prima ancora che ai giudici, bisognerebbe impallinare i servi rossi, quelli che entrano (anche) coi loro commenti qui a sostenere le puttanate dei giudici e dei Kapò con falce e martello.

    Report

    Rispondi

    • ramadan

      12 Marzo 2016 - 13:01

      BLUES188: sempre cazzate devi dire ? che mestiere fai ? non hai mai sbagliato ? sei un genio e magari un giudice non lo é e può sbagliare. detto questo chi sono i kapò con falce e martello ? le porcherie che ogni giorno vengono fuori se non ci fossero i giudici continuerebbero in eterno. non è che sei stato condannato "ingiustamente secondo te" e allora te la prendi con chi applica la legge?

      Report

      Rispondi

  • Chully

    12 Marzo 2016 - 10:10

    Ma voi ignoranti, date ragione al salvini che minaccia di morte i magistrati o il salvini che smentisce e disapprova il messaggio? La verità è che voi fascisti non leggete, non sapete leggere, vi limitate al titolo....capre, capre, capre !!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog