Cerca

Scissione

A Gela ci sono già due Pd: uno renziano e l'altro non renziano

A Gela ci sono già due Pd: uno renziano e l'altro non renziano

mentre a Roma Matteo Renzi coi suoi da una parte, e i Bersani e D'Alema dall'altra continua no a darsele di santa ragione, c'è una città dove il Partito democratico si è già diviso in due. Si tratta di Gela, grosso centro sulla costa meridionale della Sicilia e città natale del governatore Rosario Crocetta. I renziani da una parte, i non renziani dall'altra. Cioè, due Pd, ognuno col suo bravo presidente e il suo bravo segretario cittadino. Tutto è iniziato circa un mese fa, quando i dem avevano scelto come segretario Peppe Di Cristina, affiancato dal presidente Claudia Caizza. Per i renziani, però, il congresso era stato illegittimo. Così, come riporta il quotidiano "Italia Oggi", lo scorso fine settimana, si sono ritrovati in una sorta di contro-congresso. E hanno eletto segretario il consigliere comunale Fabio Corollà, votato da 425 iscritti. Per gli esponenti dell'area renziana la cosa è seria. Tanto che si sono autoproclamati come unica opposizione all' amministrazione guidata dal sindaco Domenico Messinese (M5s). Il quale, secondo i renziani, governerebbe anche grazie all' aiuto di una parte del Partito democratico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Piranhaottavo

    16 Marzo 2016 - 08:08

    Renzi fa il piagnone ma è solo apparenza . .perchè sa bene che quelle della minozanza Pd sono solo chiacchiere e distintivo, alla prima fiducia tornano tutti a cuccia .

    Report

    Rispondi

  • lonato47

    15 Marzo 2016 - 20:08

    Che disastro : a Gela due Pd. A Roma 4 liste di centro-destra. La stessa cosa.......

    Report

    Rispondi

  • er sola

    15 Marzo 2016 - 19:07

    Con la sua parlantina (ma, solo in italiano) ha fregato molte persone, bisognava capire subito che non valeva una sega.

    Report

    Rispondi

blog