Cerca

Processo Mediatrade

Condannati Berlusconi e Confalonieri: le accuse e la pena pesantissima

Condannati Berlusconi e Confalonieri: le accuse e la pena pesantissima

Pier Silvio Berlusconi e Fedele Confalonieri sono stati condannati a 1 anni e 2 mesi dai giudici della seconda corte d'appello di Milano per frode fiscale solo per l'anno 2007. I giudici della seconda corte d'appello di Milano davanti ai quali si sta celebrando il processo sul caso Mediatrade a carico di Pier Silvio Berlusconi, Fedele Confalonieri e altre sei persone tra cui il produttore cinematografico Frank Agrama, hanno emesso la sentenza dopo la a camera di consiglio.

Il pm Fabio De Pasquale, che ha chiesto e ottenuto di essere applicato al procedimento come sostituto procuratore generale, nella scorsa udienza ha chiesto 3 anni e 2 mesi di carcere per Pier Silvio Berlusconi, 3 anni e 4 mesi per Confalonieri e pene fino a 5 anni di carcere per gli altri imputati. Il rappresentante dalla pubblica accusa ha sostanzialmente fatto le stesse richieste che aveva già avanzato in primo grado davanti ai giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Milano, che l'8 luglio 2014 avevano però assolto "perché il fatto non costituisce reato" Pier Silvio Berlusconi, ai tempi presidente di Rti-mediatrade, e Fedele Confalonieri, così come il produttore statunitense Frank Agrama, gli ex manager del gruppo Daniele Lorenzano, Gabriella Ballabio e Giorgio Dal Negro dall'accusa di aver frodato il fisco per circa 8 milioni di euro nei tre anni d'imposta che vanno dal 2006 al 2008. In questa vicenda, originariamente, era indagato anche Silvio Berlusconi, che è stato assolto in fase di udienza preliminare e la sentenza è stata poi confermata in Cassazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • scorpione2

    17 Marzo 2016 - 18:06

    vendi vendi ti chiameremo vendi vendi.

    Report

    Rispondi

  • marino43

    17 Marzo 2016 - 17:05

    Come recita il vecchio adagio? Ahhh sì..... il frutto non cade lontano dall'albero! E da quell'albero di frutti marci ce ne sono tanti.

    Report

    Rispondi

  • silvano45

    17 Marzo 2016 - 14:02

    Non entro nella decisione della sentenza però colgo la differenza tra sentenze su Berlusconi e soci e monte Paschi Arezzo penati etc etc velocità e accanimento la politicizzazione della nostra magistratura e evidente e anche incostituzionale

    Report

    Rispondi

    • marino43

      17 Marzo 2016 - 17:05

      Senti sotgiu .... proprio a te non va giù che i ladri siano puniti! Ma cosa te ne viene difendere questi soggetti?

      Report

      Rispondi

  • brontolo1

    17 Marzo 2016 - 14:02

    Milan l'e sempre Milan..!

    Report

    Rispondi

blog