Cerca

Clamorosa scelta di campo

"Sì, al ballottaggio voterei per lei": la superbig di destra e la cotta per la grillina Virginia Raggi

"Sì, al ballottaggio voterei per lei": la superbig di destra e la cotta per la grillina Virginia Raggi

"Non temo né Raggi né Giachetti, escludo di non arrivare al ballottaggio". Ma se non arrivasse al ballottaggio, "voterei Raggi". Dopo Matteo Salvini, anche Giorgia Meloni confessa le sue simpatie per Virginia Raggi, la candidata sindaco del Movimento 5 Stelle a Roma. Con una differenza: oggi la Meloni è pure lei candidata, e tra i rivali c'è sempre Guido Bertolaso, l'uomo ancora sostenuto da Silvio Berlusconi e che dopo giorni di screzi e battute la leader di Fratelli d'Italia sceglie semplicemente di ignorare. 

"Bertolaso non bucava" - "In una prima fase lo abbiamo sostenuto lealmente, con lui c'è un rapporto di stima reciproca, però è un dato di fatto che la sua candidatura non riusciva a tenere insieme la coalizione e non bucava tra i romani e tra le gente", ha spiegato la Meloni intervistata da Agorà su Raitre. "Tutti ci davano, diciamoci la verità, fuori dal ballottaggio, gli opinionisti, i sondaggi, i commentatori e tutti i romani. Quindi il problema ce lo dobbiamo porre se non vogliamo fare un favore a Renzi, perché io di favori a questo governo non ne faccio, soprattutto se si tratta di regalargli la mia città", ha attaccato ancora. 

"Un tributo alle donne" - Per questo la Meloni, incinta, ha deciso di scendere in campo: "Penso che la scelta che ho fatto, rispetto alla gravidanza che sto portando avanti, sia, sicuramente, una scelta d’amore. Mi sarebbe piaciuto godermi in maniera diversa questo momento, ma credo che sia anche un tributo a tante donne che fanno cose straordinarie crescendo i figli, affrontando impegni e lavori in condizioni decisamente peggiori di quelli nei quali mi trovo io. Far passare, inoltre, il messaggio che se aspetti un bambino o se sei madre ti devi precludere di fare quello che vorresti o potresti fare sarebbe un messaggio, secondo me, pericolosissimo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cartonito

    20 Marzo 2016 - 18:06

    povera gallina spelacchiata ma dove vai ,se non c'era silvio saresti stata una signora nessuno ,

    Report

    Rispondi

  • dodo1861int

    18 Marzo 2016 - 20:08

    la coatta votera' per la grillina , ha dimenticato la giunta Alemanno la verginella , ha parecchi scheletri nell'armadio ..

    Report

    Rispondi

  • giamai

    18 Marzo 2016 - 14:02

    GM Riccardo Cecchini dalla faccia mi sembri poco presentabile. Comunque vai a Livorno e vedi il comportamento del vostro sindaco. E' un cialtrone peggiore dei compagni che lo hanno preceduto.

    Report

    Rispondi

  • zhoe248

    18 Marzo 2016 - 13:01

    E se al ballottaggio arrivassero Bertolaso e Giachetti, vota per il candidato del piddì renziano?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog