Cerca

Il ricorso

Nuovi guai (grossi) per Grillo e Casaleggio: Il M5S trema, vendetta degli ex fedelissimi

Beppe Grillo

Beppe Grillo visto da Benny

Nuovi guai in vista per Beppe Grillo. Tre espulsi dalle primarie di Roma si sono tolti qualche sassolino dalle scarpe e hanno presentato un ricorso al Tribunale di Roma.  I ricorrenti sono Paolo Palleschi, Antonio Caracciolo e Roberto Motta che chiedono di essere riammessi alle primarie grilline per Roma, vinte da Virginia Raggi. Gli espulsi - come scrive Repubblica - mettono sotto accusa il regolamento interno, varato alla fine del 2014 per paura che i 5stelle fossero cancellati dalle elezioni. Nel mirino il fatto che il regolamento non sia stato votato da un'assemblea degli scritti. E' la prima volta che dei giudici dovranno addentrarsi nelle regole e nei meccanismi interni del Movimento di Grillo, la risposta dovrà arrivare in tempi brevi visto che gli espulsi chiedono il reintegro prima della presentazione delle liste per le comunali, quindi per la fine di aprile. La domanda posta al Tribunale è se è valida la procedura seguita dai 5 Stelle per cacciare i suoi iscritti? La risposta finora era rimasta relegata su un piano politico, adesso la parola spetta ai giudici. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fabiou

    21 Marzo 2016 - 17:05

    Ci provano in ogni modo a fermare grillo. La casta ha paura

    Report

    Rispondi

  • barole20

    21 Marzo 2016 - 16:04

    I guai dovrebbero arrivare per questo giornale puzzolente che stende titoli ingannevoli. Ignorano il fatto che tale condotta equivale al reato infame di calunnia...

    Report

    Rispondi

  • miraldo

    21 Marzo 2016 - 12:12

    M5S = Buffoni e ciarlatani andate a lavorare voi e i vostri compagni del Pd.

    Report

    Rispondi

blog