Cerca

Dopo la strage di Bruxelles

"Pronto a tagliare teste agli islamici": la sparata assassina di un Pd / Foto

3
Enrico Conti

"Sinceramente non sono più giovane ma se c'è da tagliare qualche testa islamica per tutelare i miei figli de nada problems basta che mi fate il machete di Tejo..ho vissuto fin troppo diamoci da fare x gli altri e la sicurezza dei bimbi...". Queste (violente) parole sono apparse sulla sua pagina Facebook dal consigliere comunale di La Spezia Enrico Conti, avvocato, già vicesegretario del Pd locale e fedelissimo del sindaco Massimo Federic.

Il post è apparso dopo la strage di Bruxelles. Ha suscitato inevitabili polemiche e anche qualche minaccia. Tanto che adesso sulla pagina si legge un ulteriore commento di Conti: "Faccio seguito a questo commento ed ad un altro di altra natura sempre postato ieri sera per significare che è mia abitudine su alcuni argomenti postare due linee di pensiero per comprendere l'umore e le tendenze dei miei amici virtuali se poi tra loro ci sono degli speculatori...non è colpa mia...a tal proposito valuterò nelle competenti sedi tali comportamenti....precisando che ho l'onore di vantare amicizie con persone di religione musulmana e non solo che danno un notevole contributo alla nostra collettività".

Chissà cosa pensa il premier Renzi delle sparate di mister Conti...

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • al59ma63

    23 Marzo 2016 - 22:10

    affiliamo i machete l' unica nostra speranza, i fucili li teniamo di riserva perche' i giudici non ce li fanno usare..fino a quando??...ancora per poco visto il clima.

    Report

    Rispondi

  • CapitanMassimo

    23 Marzo 2016 - 22:10

    Si ma si è sbrigato a fare marcia indietro,(paura è)

    Report

    Rispondi

  • Napolionesta

    23 Marzo 2016 - 19:07

    L`unico PDidiota che ha un po di sale nella zucca. Un Italiano in Germania.

    Report

    Rispondi

media