Cerca

Le sue ricerche

Berlusconi a sorpresa: "Sapete, ho letto il Corano...". La "scoperta" su Maometto

Silvio Berlusconi

Dopo le stragi di Bruxelles, Silvio Berlusconi spiega che "l'enormità della minaccia ci consegna un'unica strada: porre fine a questa fabbrica di morte che è l'Isis". Secondo il Cav la soluzione non si può trovare "con la sola forza delle armi. Ma è possibile con la forza delle armi e della diplomazia coordinate dalla massima istituzione mondiale. Ed è questa la strada indicata dallo stesso Putin nel suo intervento alle Nazioni Unite". Il leader di Forza Italia fa il punto in una lunga intervista a Il Mattino. Dopo aver bollato come "miopi" le sanzioni dell'Europa a Putin, Berlusconi però riserva una stoccata al presidente russo: "Assad il migliore dei dittatori possibili per la Siria? Vladimir la pensa così, ne è proprio convinto. Io non escludo che si possa trovare una guida alternativa, sostenuta dall'Occidente e capace di governare su quel che sarà della Siria". Insomma, per il Cav, almeno su questo punto lo zar Vladimir sta sbagliando.

Dunque Berlusconi mostra di avere idee differenti rispetto a quelle di Matteo Salvini. Si parla di accoglienza dei migranti e dei possibili rischi che l'ondata migratoria può comportare in termini di terrorismo. "Non si può mandare via un milioneseicentomila musulmani che vivono in Italia - premette -. Ci vuole un'operazione convinta di acculturamento e di imposizione di regole". Poi, però il dito puntato contro il Corano: "Serve un'operazione di acculturamento che renda visibili e chiari per tutti i nostri valori, partendo da una consapevolezza che non può essere nascosta: dentro i versetti del Corano - sottolinea Berlusconi - ci sono anche principi che non predicano la civile convivenza. Bisogna poter dire questo in Occidente e condividerlo con i musulmani di buona fede, disposti a dare una lettura moderna della loro storia e dell'origine della loro fede". E ancora: "Maometto non era solo un capo religioso, ma anche un capo militare. Gesù non ha mai fatto prigionieri".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • garfanhotto

    29 Marzo 2016 - 20:08

    Anche voi, come il giornale, puntate tutto sul Berlusca per queste elezioni, vero? Daltra parte vi capisco, dovete pur mangiare Ma da "vecchio" della politica vi dico che a Roma sta puntando sul cavallo sbagliato e lo diranno i romani i quali non vogliono una persona fuori dalla loro città..

    Report

    Rispondi

  • pinux3

    29 Marzo 2016 - 19:07

    Nel Corano "ci sono anche principi che non predicano la civile convivenza"...Ma non lo avete ancora capito che nei cd "testi sacri" c'è scritto TUTTO E IL CONTRARIO DI TUTTO?

    Report

    Rispondi

  • kelibia

    29 Marzo 2016 - 17:05

    Quando saranno 5 o 10 milioni, cosa faremo ? Dovremmo andarcene via da casa nostra per lasciare agli immigrati il nostro paese ? Cacciateli via dal nostro paese, con la forza se occorre prima che sia troppo tardi. Aggiungo che i rimpatriati dall'algeria e dalla tunisia hanno avuto i loro beni sequestrati da quei governi. Non dimenticate e non siate troppo buonisti.

    Report

    Rispondi

  • kelibia

    29 Marzo 2016 - 17:05

    Ho sempre votato Berlusconi, ma adesso comincio a ricredermi. Si può benissimo espellere 1.200.000,00 musulmani dall'Italia. Basta fare come hanno fatto gli algerini ed i tunisini dopo aver avuto la loro indipendenza, Hanno espulso1.400.000,00 di eurropei di seconda e terza generazione, senza che nessuno abbia avuto da ridire. Fate come loro, punto, quando saranno 5 o 10 milioni cosa faremo?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog