Cerca

Torna il marziano

Il piano diabolico di Ignazio Marino. Così a Roma farà trionfare la Meloni

Il piano diabolico di Ignazio Marino. Così a Roma farà trionfare la Meloni

E quando i romani pensavano di poter archiviare l'ex sindaco Ignazio Marino sotto la categoria "brutti ricordi", ecco che il cardiologo annuncia il suo doppio ritorno nella capitale. Marino il prossimo giovedì ha intenzione di presentare alla stampa estera la sua ultima fatica letteraria, un libro di memorie dopo la sua non proprio epica esperienza da sindaco di Roma, intitolato "Un marziano a Roma", come la celebre novella di Ennio Flaiano. Il libro dovrebbe contenere tanti dettagli tra quelli che Marino si vantava di trascrivere sui suoi taccuini colorati, spessi messi in bella mostra sulla scrivania con un certo fare minaccioso verso i suoi collaboratori. Ma il libro per l'ex senatore Ds non è solo l'occasione per tornare un po' in tv e far parlare di sé. Marino sostiene che il volume può dare una mano al Pd romano.

Autolesionista - Più che una mano, però, da Marino potrebbe arrivare un enorme sgambetto al candidato Dem Roberto Giachetti. L'ex sindaco sembra avere tutte le intenzioni di candidarsi, sicuro del successo che il libro gli porterà. Secondo gli ultimi sondaggi sugli elettori romani, il distacco tra Giachetti e Giorgia Meloni è ormai sotto i dieci punti. Lo stesso Marino è stimato più o meno tra il 7 e il 9%, guardacaso. Un bel favore alla candidata di Fratelli d'Italia, ma anche alla grillini Virginia Raggi, sempre più in volata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    30 Marzo 2016 - 09:09

    Si, si....votiamo ancora PD......Infatti Roma è un giardino di delizie.

    Report

    Rispondi

  • pinux3

    29 Marzo 2016 - 19:07

    La grillina "sempre più in volata"? Veramente gli ultimi sondaggi danno in vantaggio Giachetti...

    Report

    Rispondi

  • filen

    filen

    29 Marzo 2016 - 16:04

    Fatica letteraria ahahah l unica fatica che faceva era quella di salire e scendere dalla scaletta del aereo

    Report

    Rispondi

  • Yossi

    29 Marzo 2016 - 16:04

    Mister scontrino adesso ha velleità letterarie, la sfacciataggine del personaggio non conosce la vergogna

    Report

    Rispondi

blog