Cerca

Il petroliere anticasta

Il fidanzato imbarazzante della Guidi. Sputtanato, ecco che cosa scriveva

Il fidanzato imbarazzante della Guidi. Sputtanato, ecco che cosa scriveva

Al telefono Gianluca Gemelli, compagno dell'ex ministro allo Sviluppo Economico Federica Guidi, si teneva aggiornatissimo sugli sviluppi dei provvedimenti del governo che interessavano le società petrolifere per le quali lavorava. Eppure pubblicamente esternava su Twitter frasi al vetriolo contro la "Casta" in perfetto stile grillino. Non era per niente un tweettatore appassionato il signor Gemelli, gli ultimi messaggi pubblicati sono tweet automatici generati da un videogioco a gennaio 2015. Un anno prima, il compagno dell'ex ministra ne aveva sempre per tutti. Il 26 maggio 2014 scriveva: "Ora non ci sono più scusanti... Avanti con le riforme o di corsa al voto!!!".

Basta scorrere un paio di messaggi prima e si arriva già al 9 febbraio 2013, quando scriveva: "È avvilente dover constatare che non abbiamo offerta politica credibile, l'Italia ha perso l'occasione Renzi!!!". A Gemelli piacciono tanto i punti esclamativi, un amore antico che si ritrova anche nei messaggi appena precedenti, con un salto al dicembre 2011, era già forte la sua anima antisistema: "Ai politici... Se non adeguate i vs stipendi a quelli europei non potete permettervi di chiedere sacrifici. La gente è stanca di voi!!!".

Come uno qualunque, Gemelli le spara senza pudore: "A tutti i politici... Il governo ha carta bianca per tartassare i cittiadini ma non può abbassare gli stipendi dei parlamentari... BUFFONI!!!". Finché non si arriva all'esordio sul social, era il 3 dicembre 2011 e il rivoluzionario imprenditore del petrolio attaccava: "Perché Francia e Germania hanno fatto l'accordo con la Svizzera e da noi tartassano sempre gli stessi???". Eppure le conoscenze nell'esecutivo non gli mancavano, certi interrogativi anzi poteva farli anche sul divano di casa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • demaso

    01 Aprile 2016 - 19:07

    ..ormai non c'è più speranza per gli italiani; berlusconi, letta, monti, renzi hanno distrutto quel poco che rimaneva per amare questo paese, assassini!!!

    Report

    Rispondi

  • blu_ing

    01 Aprile 2016 - 17:05

    ma la guidi avra' o no una sessantina d'anni? pure lei ha il toy boy!??

    Report

    Rispondi

    • tristano.libero

      01 Aprile 2016 - 21:09

      Anche se ne dimostra 60 ne ha solo 47

      Report

      Rispondi

  • patriziabellini

    01 Aprile 2016 - 17:05

    L'ennesima dimostrazione che l'italiano è marcio. Basta un minimo di potere e di conoscenze che tutti i cosidetti valori e principi vanno a farsi benedire

    Report

    Rispondi

    • arwen

      01 Aprile 2016 - 18:06

      E' da stabilire se valori e principi abbiano mai albergato in talune persone....Io credo proprio di no!

      Report

      Rispondi

  • marino43

    01 Aprile 2016 - 15:03

    Il ciantroncello toscano agisce in nome e per conto del condannato per evasione fiscale per poter governare fino al 2018 e i suoi compagni, per non perdere lo stipendio lo sostengono, mentre noi, poveri mortali, paghiamo la benzina con 80% di accise a tutto vantaggio dei petrolieri.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog