Cerca

L'intervista

La foschissima previsione di Brunetta: cosa succede a Renzi (molto presto)

La foschissima previsione di Brunetta:  cosa succede a Renzi (molto presto)

"Il destino, o forse semplicemente l’ennesimo conflitto di interessi del suo governo, sta rovinando la festa a Renzi...". Lo dice Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, in un’intervista al Corriere della Sera. "Il premier pensava che piazzando il voto finale sulla riforma  costituzionale il 12 aprile e quello per i referendum sulle trivelle  la domenica successiva, si sarebbe celebrato il suo trionfo e oscurato tutto quello che non funziona". 

La sfiducia - "Invece quella settimana sarà il suo calvario. Mi aspetto un percorso molto più complicato del previsto per l’approvazione della riforma costituzionale, e anche grazie alla mozione di sfiducia al governo che il centrodestra unito presenterà al Senato e poi alla Camera, anche il referendum non passerà sotto silenzio. Altro che passerella per il  premier", sottolinea.  La mozione di sfiducia "sarà contro un intero governo incapace di far  uscire il Paese dalla crisi e che rischia di portarlo al disastro". È  contro Renzi, insomma?  "Ma certo, è lui l’oggetto della sfiducia. I suoi collaboratori non contano, sono fantasmi sullo sfondo. Il dato politico di questa vicenda non è l`incidente di percorso della Guid". La vostra mozione convergerà con quella del M5S? "Quando la vedremo,  valuteremo se saranno sovrapponibili o no, non mi sembra un problema:  ce ne saranno una, due, anche tre" , conclude Brunetta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • MIMABEL

    05 Aprile 2016 - 15:03

    Nano odioso antipatico brutto arrogante sempre incazzato.

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    03 Aprile 2016 - 21:09

    Povero omuncolo senza arte ne parte, l' economista mancato premio Nobel !!! Patetico bananas....

    Report

    Rispondi

  • TOMMA

    03 Aprile 2016 - 19:07

    Sono d'accordo su tutto, tranne sui fantasmi. Mi piacerebbe trovarmi in qualche alcova con la Boschi in carne e ossa.

    Report

    Rispondi

blog