Cerca

L'inchiesta di Potenza

Le mail che inguaiano la Boschi: cosa scrivevano i suoi uomini

Le mail che inguaiano la Boschi: cosa scrivevano i suoi uomini

Matteo Renzi, durante l’intervista a Lucia Annunziata, si è assunto tutte le responsabilità sull’emendamento auspicato dalle compagnie petrolifere. Maria Elena Boschi ripete da giorni la sua verità e cioè che quell’emendamento non rappresentava alcun favore, ma solo una parte del suo lavoro. Oggi il Fatto Quotidiano aggiunge un dettaglio che insinua qualche dubbio e alza il sipario su quello che accadeva dietro le quinte, sulle scrivanie degli uffici legislativi del Ministero. In particolare parla di “un via vai di bozze, correzione e valutazioni” . uno scambio di mail sospetto. Il giornalista sintetizza così il contenuto delle mail: “Mandatemi solp gli scritti e stop con gli incontri”. L’autore di questa mail è il capo di Gabinetto del ministro per i Rapporti con il Parlamento Robero Cerreto. “Siamo a dicembre 2014 – scrive ancora il Fatto -  L' emendamento che serve alla joint venture di compagnie petrolifere interessate al Tempa Rossa, Total, Shell e Mitsui, ha già subìto un inciampo poche settimane prima. Avrebbe potuto vedere la luce nel decreto Sblocca Italia. Ma non è andata come auspicavano le compagnie. E neanche come desiderava Gianluca Gemelli, compagno di Federica Guidi che, secondo l' accusa, stava realizzando, spendendo il ruolo dell' ex ministra, il reato di traffico di influenza illecita per incassare, attraverso la Total, un subappalto da 2,5 milioni di euro”.

Le sponde - Ma mentre in un ufficio c’era Cerreto, le compagnie petrolifere trovano un interlocutore anche al ministero dello Sviluppo ed è  Vito Cozzoli. Ovviamente non c'è alcun reato, ma questi scritti dimostrerebbero l'esistenza di una "sponda", di pressioni politiche da parte delle compagnie per ottenere il risultato sperato. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • er sola

    04 Aprile 2016 - 14:02

    Mo so cazzi tua.

    Report

    Rispondi

  • begeca

    04 Aprile 2016 - 11:11

    in Italia comando le lobby punto i politici sia di sinistra che di destra sono al loro servizio altrimenti mi dite perchè queste lobby entra ed escono come vogliono nei palazzi del potere Parlamento e senato partecipano alla stesure delle leggi come mai ?

    Report

    Rispondi

  • lattaro1939

    04 Aprile 2016 - 11:11

    Ma è mai possibile che dopo quello che è successo, la boschi è ancora inchiodata sulla sua poltrona come se nulla fosse accaduto e visto che è komunista tutto rispecchia la normalità.imbrogli vari,conflitto d'interesse non contano perchè come dicevo codeste persone sono di sinistra se a tutto ciò c,era il berlusca,apriti cielo./ quanto sopra si intende ai politici e non alle persone

    Report

    Rispondi

    • ro-sacchi

      04 Aprile 2016 - 15:03

      io non vedo che sia successo qualcosa che giustifichi questo accanimento nei confronti della Boschi

      Report

      Rispondi

      • pinux3

        04 Aprile 2016 - 16:04

        Tranquillo, i banani continueranno a ROSICARE come sempre...

        Report

        Rispondi

  • psicologio

    04 Aprile 2016 - 10:10

    Renzi, Boschi, Guidi, Lotti, Verdini, ecc Fate schifo a tutti i cittadini che si fanno il culo dalla mattina alla sera in modo onesto.

    Report

    Rispondi

    • cane sciolto

      05 Aprile 2016 - 23:11

      Condivido, aggiungerei che nonostante ciò gli SxxxxxI li continuano a votare e poi si lamentano.

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog