Cerca

A porta a porta

Il presagio da Vespa. Sospetto della Boschi in tv: "Cosa succederà a mio padre"

Il presagio da Vespa. Sospetto della Boschi in tv:

Maria Elena Boschi ha scelto il salotto di Porta a porta su Raiuno per provare a contenere la bufera di polemiche che la sta travolgendo negli ultimi giorni. Da quando cioè il suo nome è spuntato nelle intercettazioni telefoniche tra l'imprenditore del petrolio Gianluca Gemelli e il ministro Federica Guidi, dimessasi poco dopo l'esplosione dello scandalo. Quello sugli emendamenti che avrebbero favorito le società petrolifere impegnate nell'impianto Tempa Rossa in Basilicata è però solo l'ultimo dei casi che vedono al centro delle polemiche il ministro Boschi. Prima c'era stato il crac Etruria e il suo inevitabile coinvolgimento politico, visto che suo padre Pier Luigi è stato vicepresidente dell'istituto aretino a lungo. Una vicenda che oggi potrebbe avere ulteriori sviluppi giudiziari che, stavolta, potrebbero coinvolgere direttamente il padre del ministro, come lei stessa sospetta durante la trasmissione di Bruno Vespa: "Do per scontato che ci sarà una evoluzione. Immagino un’azione di responsabilità, lo do quasi per scontato. Ma questo non riguarda il mio lavoro. Io devo rispondere di quanto faccio nel mio lavoro ed essere giudicata per il mio lavoro in Parlamento".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blu_ing

    06 Aprile 2016 - 08:08

    Capra con la faccia da cavallo, berlusconi è stato condannato per aver sottratto dalle grinfie del fisco parte dei SUOI capitali, tuo padre ha sottratto dalle tasche dei legittimi proprietari oltre 1 miliardo di euro, e non ti preoccupi di quei poveri disgraziati che già poveri, grazie a tuo padre sono diventati ancora più poveri? Va be cmq sono deficienti che votano pd

    Report

    Rispondi

  • er sola

    05 Aprile 2016 - 23:11

    Si sei stata giudicata. Vattene!

    Report

    Rispondi

  • gescon

    05 Aprile 2016 - 20:08

    Perché non si chiede che servizio lui ha reso ad una infinità di piccoli risparmiatori. Certe cose le persone per bene non le fanno; i mascalzoni intelligenti ci pensano prima; i tonti arrivisti fanno danni che dovranno pagare. Ma a che università ha studiato ?

    Report

    Rispondi

blog