Cerca

L'affondo

Riina a Porta a Porta, Anzaldi attacca la Rai renziana: "Il problema non riguarda solo Bruno Vespa"

Michele Anzaldi

Anche Michele Anzaldi, fiero alfiere di Matteo Renzi e del renzismo, attacca la Rai...renziana. Nel mirino, in particolare, Bruno Vespa e Porta a Porta per l'ospitata del figlio di Totò Riina: "Dopo i Casamonica e il padre di Foffo ora aiutiamo il rampollo di uno dei più spietati criminali. Dall'Orto e Maggioni vengano in commissione a darci spiegazioni".

Dunque, su Twitter, Anzaldi ha continuato la sua campagna contro l'ospitata del figlio del boss. A quel punto è intervenuto Giovanni Valentini, oggi portavoce dell'Autorità Garante della Concorrenza e del mercato e, in precedenza, firma di Repubblica: "Scusa, che cosa ti aspettavi con un direttore editoriale che viene da Vanity Fair e Gazzetta dello Sport?", ha cinguettato ad Anzaldi. Chiarissimo il riferimento a Carlo Verdelli.

Interpellato da Libero, successivamente Anzaldi ha aggiunto: "Comunque il problema non riguarda solo Vespa. Il comunicato di Porta a porta è stato dato dall'Ansa alle 16,58 di ieri. Non credo che nessuno lo abbia letto al Settimo piano. Il problema è che non avranno trovato nulla da ridire. Quanti sono i dirigenti Rai strapagati e sopra il tetto degli stipendi?".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog