Cerca

Elezioni amministrative

Data trappola, centrodestra sconfitto: ecco quando si vota a Roma e Milano

Data trappola, centrodestra sconfitto: ecco quando si vota a Roma e Milano

Il governo ha deciso la data per lo svolgimento delle elezioni amministrative, che si terranno il 5 giugno. Ovvero la domenica del ponte del 2, festa della Repubblica. Una "furbata" del governo Renzi che in questo modo ha molte possibilità di aggiudicarsi la vittoria, visto che storicamente, gli elettori di centrodestra tendono a lasciare le città per godersi il weekend al mare, soprattutto in questo caso (con un giorno di ferie si sta via quattro giorni).

A ufficializzare la data (si vota in importanti città come Roma, Milano, Torino e Napoli) è stato il ministro dell'Interno Angelino Alfano che "ha fissato, con proprio decreto la data di svolgimento del turno annuale ordinario di elezioni amministrative nelle regioni a statuto ordinario per domenica 5 giugno. L'eventuale turno di ballottaggio avrà luogo domenica 19 giugno". Il centrodestra avrebbe preferito un primo turno da svolgersi il 29 maggio, con ballottaggio al 12 giugno. Ma evidentemente non faceva comodo al centrosinistra. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianni modena

    09 Aprile 2016 - 09:09

    sono solo dei ladri , ma perche' non votano in agosto ?? cosi' sarebbero piu' sicuri .

    Report

    Rispondi

  • encol

    09 Aprile 2016 - 08:08

    Ai politicanti di mestiere che albergano nei palazzi con buste paga da capogiro non hanno alcuna intenzione di toglierlo di mezzo a loro va bene così più c'è marasma meglio si ruba - Dobbiamo essere noi a buttarlo da dove viene senza alcuna remissione . NON vale un fico secco ed è solo un venditore di FUFFA.

    Report

    Rispondi

  • Gioet

    09 Aprile 2016 - 08:08

    Ma perche' se si vota il 29 maggio mi spiegate dove vincerebbe il non esistente cdx? O vi sietescordati che ci sono pure i 5 stelle?

    Report

    Rispondi

  • arwen

    09 Aprile 2016 - 08:08

    Ma il cdx non esiste più da un pezzo.......Perchè dovrebbe vincere? E su quali basi? Quali progetti? Quali ideali? Quali competenze? Qui viviamo in un mondo assurdo. Abbiamo partiti in parlamento che sono stati superati dalla storia e che di fatto nn esistono più e altri, che pur esistendo ancora sulla carta, sono talmente svuotati di ideali, significato e personalità da far schifo!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog