Cerca

Il colpo di scena

Clamorosa mossa di Passera, il Cav stragode. Al voto vince lui

Clamorosa mossa di Passera, il Cav stragode. Al voto vince lui

Colpo di scena nella campagna elettorale a Milano. L'ex ministro del governo Monti, Corrado Passera. ha deciso di ritirare la sua candidatura a sindaco per allearsi con Stefano Parisi, il manager su cui punta il centrodestra per tornare alla guida di Palazzo Marino. Il sostegno di Passera si tradurrà con la creazione di una lista civica "di area liberale".

Sorpasso - Sin dalle prima battute, la candidatura di Parisi era apparsa tardiva e con la strada tutta in salita. Ma in poche settimane, secondo un sondaggio rivelato da Dagospia, il candidato del centrodestra sarebbe riuscito a recuperare il divario con l'avversario del centrosinistra Giuseppe Sala. Dagospia scriveva infatti: "Secondo le ultime proiezioni, Parisi si è appaiato a Sala" con una differenza tra i due non superiore al 4%. A demolire la popolarità del candidato voluto da Matteo Renzi è stata anche: "la casa svizzera non dichiarata" che gli avrebbe fatto perdere almeno due punti. L'arrivo di Passera ora può portare uno scossone non da poco negli equilibri elettorali. La maggior parte delle rilevazioni hanno sempre attestato la forza elettorale del banchiere non oltre il 4-5%, un peso poco influente per un candidato indipendente, ma determinante nello specifico per Parisi che adesso ha molte più possibilità di staccare l'avversario per il voto del 5 giugno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cavallotrotto

    11 Aprile 2016 - 11:11

    certo che ha la faccia di palta . dopo che ha venduto assieme a monti i marò all'india si presenta per fare il sindaco a milano . più sono delinquenti e più entrano in politica .non gli basta la pensione della ex cariplo '

    Report

    Rispondi

  • Kerenkeren

    10 Aprile 2016 - 11:11

    Si ritira perché neanche i famigliari lo avrebbero votato, con Monti ha assaporato il profumo del potere e, da buon inquisito avrebbe gradito una ottima poltrona.ora che appoggia Parisi mi asterrò dal votare.

    Report

    Rispondi

  • paolo123

    09 Aprile 2016 - 20:08

    Non so quanti voti possa portare un ex ministro di Monti

    Report

    Rispondi

    • frado

      09 Aprile 2016 - 22:10

      Forse sufficienti per vincere. Solo il cdx unito vince altrimenti regaliamo agli altri vittorie che non meritano

      Report

      Rispondi

  • capitanuncino

    09 Aprile 2016 - 18:06

    ma non hanno ancora finito di fare casini a Milano?E basta cazzo.L'unico è il Comandante Salvini.

    Report

    Rispondi

blog