Cerca

Addio al guru 5 Stelle

Morte di Casaleggio: le reazioni del mondo della politica

Morte di Casaleggio: le reazioni del mondo della politica

"Che la terra ti sia lieve" è stato il semplice messaggio che Beppe Grillo ha rivolto al co-fondatore e ideologo del Movimento 5 Stelle Gianroberto Casaleggio, scomparso la scorsa notte in un ospedale di Milano dopo una lunga malattia. Il comico ha poi annunciato la cancellazione dello show previsto a Napoli nell'ambito del tour che lo sta portando in giro per l'Italia.

Al di fuori del Movimento 5 Stelle, invece, il primo "take" di agenzia è stato quello di Guido Bertolaso, candidato sindaco a Roma per Forza Italia. "Alla famiglia Casaleggio sentite condoglianze" è stato il messaggio dell'ex numero uno della Protezione civile rivolto alla famiglia del "guru" pentastellato Il messaggio più toccante, però, è stato quello dell'ex ministro dei Trasporti Maurizio Lupi, per il quale "nulla mi accumunava politicamente a Roberto Casaleggio, tutto mi accomuna a lui umanamente. L’improvvisa
notizia della sua morte è uno di quei fatti che ti ricordano le cose che contano veramente. Alla sua famiglia, ai suoi amici, ai colleghi del Movimento 5 Stelle le mie condoglianze e il mio cordoglio".

"Siamo profondamente e sinceramente addolorati per la morte di Gianroberto Casaleggio. Esprimiamo alla sua famiglia e al Movimento 5 Stelle le nostre condoglianze per la scomparsa di un uomo intelligente che ha creduto con onestà ad un progetto per il bene dell’Italia". Così in una nota la senatrice Manuela Repetti, portavoce di Alleanza Liberalpopolare-Autonomie. "Condoglianze alla famiglia, agli eletti e agli attivisti per la scomparsa di Gianroberto #Casaleggio, cofondatore del Mov5Stelle" è il messaggio su Twitter del presidente del Senato, Pietro Grasso. "Esprimo il mio dolore per la scomparsa di GianRoberto Casaleggio ed il mio cordoglio che rivolgo alla sua famiglia e a tutto il Movimento5Stelle" ha scritto Roberto Calderoli, Vice Presidente del Senato e Responsabile Organizzazione e Territorio della Lega Nord. Mentre Laura Ravetto di Forza Italia piange "una indiscutibile
intelligenza che ci lascia".

Tra le reazioni "a caldo" non si registrano quelle del premier Matteo Renzi. Ma il Pd, attraverso il numero uno dei suoi deputati Ettore Rosato ha rilasciato una nota: "Condoglianze ai colleghi M5S e alla famiglia per la scomparsa di Gianroberto Casaleggio, avversario politico che abbiamo sempre rispettato". Il capo dello Stato Sergio Mattarella, da parte sua, si è detto "particolarmente colpito dalla prematura scomparsa di Gianroberto Casaleggio, intellettuale, editore, protagonista politico innovativo e appassionato". Il capo dello Stato, in una lettera di cordoglio inviata alla famiglia, ricorda di averlo incontrato il 26 febbraio dello scorso anno al Quirinale in occasione dell’incontro di una delegazione del Movimento Cinque Stelle, alla cui causa, ricorda il presidente, Casaleggio "aveva dedicato negli ultimi anni tutto il suo impegno civile". 

Per Beatrice Lorenzin, "Gianroberto Casaleggio ha rivoluzionato la comunicazione politica nel nostro Paese" scrive il  ministro della Salute. Il segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, esprime in un tweet le condoglianze alla famiglia e agli amici di Gianroberto Casaleggio: "Un conto è la rivalitàpolitica, altro è il rispetto umano. Buon viaggio". Dall'estero la prima reazione è stata quella di Nigel Farage il leader inglese dell'Ukip: "Era il genio che stava dietro il M5S di Beppe Grillo,  un’ispirazione per la nuova politica".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • frateindovino

    12 Aprile 2016 - 13:01

    concordo con Janses68

    Report

    Rispondi

  • Janses68

    12 Aprile 2016 - 12:12

    Ma mica e' morto un grande attore un grande politico un grande scrittore .... e' morto uno dei tanti. Perche' mai il presidente della repubblica si doveva esprimere ? Perche' Renzi si doveva esprimere ? Tutti perdono qualcuno ... Casaleggio non era niente per molti , qualcuno per qualcuno , come tutti del resto , nessuno e' importante .

    Report

    Rispondi

    • fausta73

      12 Aprile 2016 - 17:05

      Chi sta in politica è qualcuno, noi non siamo un c. :-)

      Report

      Rispondi

    • Chully

      12 Aprile 2016 - 13:01

      Sicuramente tu non sarai mai importane per nessuno né passerai alla storia per qualcosa. Farai la fine di un fastidioso peto....Ciao Gianroberto !!

      Report

      Rispondi

blog