Cerca

Il leader in pectore

Nel giorno dell'addio, parla Di Maio: "Perché ora cadrà il governo Renzi"

dI MAIO

Nel giorno dominato mediaticamente dalla notizia della morte di Gianroberto Casaleggio, sul Giorno parla il vicepresidente della Camera, il grillino Luigi Di Maio. Un'intervista che appare come un passaggio del testimone, quantomeno in termini di leadership all'interno della galassia grillina. Ad ogni risposta, Di Maio detta la linea da seguire e, tra una botta e l'altra a Matteo Renzi e al Pd, ha già chiaro il giorno in cui ci sarà l'inevitabile salto di qualità del M5s. La spallata decisiva infatti sarà: "alle elezioni amministrative. Il potere dei partiti ha solide radici nelle grandi città - ha chiarito Di Maio - Votare per Roma, Milano, Bologna, Torino porterà anche a esprimere un giudizio sul governo. Indebilite le nomenclature locali, Renzi sarà ulteriormente in affanno. E si voterà nel 2017".

Premier - Da più parti è il nome di Di Maio quello più gettonato per salire a Palazzo Chigi, se i grillini riusciranno a vincere le prossime politiche. C'è chi ha pensato anche a Virginia Raggi, vuoi per quella sua capacità di bucare lo schermo e per la preparazione che finora ha dimostrato davanti alle telecamere, ma Di Maio non ha dubbi sul fatto che per i prossimi cinque anni la Raggi smetterà di fare l'avvocato: "È la risposta più giusta a chi sosteneva che senza Di Maio o Di Battista candidati M5S avrebbe corso invano. Invece siamo in testa ai sondaggi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marinaio19532012

    15 Aprile 2016 - 07:07

    Diamo fiducia a questi giovani del M5Stelle. Rimangono l'UNICA speranza in questo porcaio di politici.

    Report

    Rispondi

  • rustichin

    13 Aprile 2016 - 09:09

    Casaleggio è morto.A me ,quando muore una persona ,e per di più ancora giovane, mi dispiace sempre. Mi fanno solo un po' schifo quelli che mi sembra mostrino un dolore eccessivo : in genere sono quelli del " mors tua vita mea".

    Report

    Rispondi

  • nick2

    13 Aprile 2016 - 06:06

    Governare Roma sarebbe la tomba del M5S.

    Report

    Rispondi

    • liomede

      13 Aprile 2016 - 19:07

      La tomba mi sembra eccessivo. Tuttavia è certo che il PD e lo stesso Renzi faranno carte false e metteranno bastoni tra le ruote a iosa per metterli in difficoltà. Livorno è d'esempio, figuriamoci nel caso Roma. In ogni caso, nonostante non siano politici navigati, hanno dalla loro una volontà smisurata di battersi per il popolo e la scomparsa di Casaleggio rappresenta spunto di rafforzamento.

      Report

      Rispondi

blog