Cerca

Svolta Capitale

La vittoria della Meloni, l'invito a cena da Berlusconi. Il "delitto": chi fanno fuori

Giorgia Meloni

Nel pomeriggio le indiscrezioni: Silvio Berlusconi pronto ad appoggiare Giorgia Meloni. Dunque le smentite di rito, altre voci, altre indiscrezioni. Voci che, in verità, si rincorrono da settimane. Voci che però, questa volta, sarebbero confermate. Il Cav sarebbe pronto ad arrendersi all'evidenza dei sondaggi e a spingere Guido Bertolaso verso il ritiro. Sì all'appoggio alla Meloni, dunque.

Secondo le indiscrezioni, Berlusconi e Meloni si incontreranno a cena a Palazzo Grazioli per definire i "dettagli" dell'operazione. Successivamente il leader di Forza Italia incontrerà Bertolaso per decidere in che forme comunicare il passo indietro dalla corsa al Campidoglio.

Per la Meloni, così, si moltiplicherebbero le possibilità di spuntarla alle amministrative. Già ora - prima del ritiro di Bertolaso - secondo diversi sondaggi la leader di FdI-An sarebbe dietro soltanto a Virginia Raggi. Va da sé che con i voti di Bertolaso, tutti o solo in parte, la corsa al Campidoglio sarebbe da vedere sotto una luce differente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Benfed

    21 Aprile 2016 - 10:10

    Ormai questo è fuori di testa. Sta rovinando il centrodestra. Speriamo che lo lascino solo con la sua arroganza e la sua arteriosclerosi!!!

    Report

    Rispondi

  • frankie stein

    21 Aprile 2016 - 08:08

    Fosse stato l'ennesimo giravolta all'interno di un altro partito sarebbe partita la corsa al massacro...Lo fa Silviuccio in stato confusionale e terrorizzato dai sondaggi e vi pare saggezza e serenità di vedute. Portarsi addosso la sindrome del tutor onnipotente è anche la dimostrazione di non contare nulla.

    Report

    Rispondi

  • carpa1

    20 Aprile 2016 - 20:08

    Meloni o Bertolaso è comunque stato un gran pasticcio. Come sempre il cdx tenta di fare karakiri, quando avrebbe potuto vincere a mani basse perfino al primo turno. Agli elettori, i pasticci fanno venire l'orticaria. Per Timoty Owen: certo che con la sua gentilezza ed educazione potrebbe andare ad insegnare nella "buona scuola" (non è di oggi il suo solo commento di chiara impronta comunista).

    Report

    Rispondi

  • c.camola

    20 Aprile 2016 - 20:08

    UNITI SI VINCE!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog