Cerca

Tele-veleni

Da Mediaset pesante accusa alla Rai: "Paga gli ospiti di cronaca per fare show"

Da Mediaset pesante accusa alla Rai

Pesante accusa alla Rai: pagherebbe i protagonista della cronaca nera italiana per assicurarsi la loro presenza nei talk show. A muoverla è Alessandro Banfi, giornalista Mediaset di Videonews e responsabile del contenitore Pomeriggio 5 su Canale 5. Intervistato da Blogo, Banfi lancia l'accusa alla concorrenza.

Secondo alcune intecettazioni, pare che Carmela Anguzza e Antonella Panarello, rispettivamente madre e sorella di Veronica (madre di Loris, accusata dell'omicidio) abbiano "trovato un’ottima risorsa economica nei proventi derivanti dalle loro partecipazioni ai programmi televisivi". Nelle carte vengono citati i programmi Domenica Live e Segreti e Delitti, entrambi firmati da Videonews. 

Banfi, a tal proposito, risponde: "Non posso commentare la vicenda perché in quel momento non ero responsabile di niente a Videonews. Posso dire che da quando io ci sono e sono responsabile anche penalmente di Pomeriggio 5 - e solo di Pomeriggio 5 - non abbiamo mai pagato nessuno". Banfi ribadisce: "Dal 29 ottobre non abbiamo mai pagato nessuno in alcun modo, meno che mai i testimoni di cronaca. Anzi, spesso ci capita che gli ospiti prima confermino la loro presenza accettando liberamente il nostro invito, poi ci richiamino dicendo 'no, vado alla Rai perché lì mi danno qualcosa e voi no". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • patriziabellini

    22 Aprile 2016 - 08:08

    Carissimo Alessandro Banfi, non sapevo fosse responsabile del contenitore "Pomeriggio 5" altrimenti le avrei scritto prima perché la ritengo una persona estremamente seria e professionale. Pertanto una preghiera: moderi certe conduttrici così dal 22% di share passerebbe al 44. E poiché per più di 30 anni ho sempre acceso e spento le mie TV con il tasto 5, in alternativa con il 4, mai un'ora di Rai, eccetto per le due puntate su Luisa Spagnoli, non mi vedrei costretta a ricerche inutili con il telecomando. Buon lavoro

    Report

    Rispondi

  • peppedrago

    21 Aprile 2016 - 23:11

    Si, è vero, quelli della rai sono proprio cattivi, invece quelli di Mediast sono buoni ed onesti. La condanna che Mediaset ha appena avuto per la spartizione dei diritti del calcio, è il solito accanimento dei giudici rossi contro il berla. Mah, io credo che tempo 5 anni la TV scomparirà, in internet, con lo streaming, si guarderà tutto gratis. Quindi, iniziate a cercarvi un lavoro.

    Report

    Rispondi

    • Garrotato

      22 Aprile 2016 - 09:09

      Òspio, peppedrago, la polemica RAI-Mediaset mi ricorda la storiella del bue che dà del cornuto all'asino. Però una bella notizia me la dà lei: se un giorno scompariranno ambedue, quel giorno sarà "dies rubro signanda lapillo". E saranno in tanti a doversi iscrivere alle liste di collocamento. Ahahah.

      Report

      Rispondi

blog