Cerca

Faida Capitale

La donna in campo contro la Meloni. Silvio, la mossa finale: chi candida

Silvio Berlusconi

Mentre ancora si tratta dietro alle quinte per provare a imbastire un ticket tra candidati, Guido Bertolaso ed Alfio Marchini, Silvio Berlusconi cerca nuove strategie e nuovi nomi per piegare quella che dopo le ultime vicissitudini politiche è diventato il "nemico" numero uno: Giorgia Meloni. Obiettivo, strapparle il ballottaggio contro, si suppone, Virginia Raggi, la grande favorita a 5 Stelle nella corsa a sindaco a Roma. Ed in questo contesto si rincorrono delle voci sulla prossima mossa del leader di Forza Italia: una donna come capolista.

Per "contrastare" la Meloni incinta, la prima opzione sarebbe Anna Grazia Calabria, da poco diventata genitrice. Giovane, bella e capace, potrebbe calamitare consensi nella capitale, in un particolarissimo duello di "mamma contro mamma". Berlusconi, ai suoi, assicura: "È brava in tv e preparata". Dunque, la Calabria in pole position per il ruolo di capolista. Ma come svela Il Messaggero, la rosa dei nomi contempla altre due opzioni: l'ex governatrice Renata Polverini, nelle ultime settimane molto vicina al Cav, o la fedelissima Maria Rosaria Rossi. A breve verranno vergate le liste: di sicuro, dietro al candidato Bertolaso o ai candidati Bertolaso-Marchini, ci sarà una donna come capolista.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • garfanhotto

    28 Aprile 2016 - 03:03

    Insomma Berlusconi si è interstardito di far prendere il comune di Roma alla sx e ci riuscirà, l'altro giorno molti si chiedevano perchè insiste in Bertolaso, e qualcuno ha detto che è ricattato da Renzi, io penso che ha bisogno di Gerovital!

    Report

    Rispondi

  • babbone

    27 Aprile 2016 - 19:07

    ritirati diabolik.

    Report

    Rispondi

  • GiangiPoli

    27 Aprile 2016 - 11:11

    Una sciocchezza ne fa e cento castronerie ne pensa. Fermatelo!!!!!

    Report

    Rispondi

  • perseveranza

    27 Aprile 2016 - 10:10

    Se fosse vero sarebbe la conferma che ormai Berlusconi ha perso il lume della ragione.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog