Cerca

Toto-nomi

Renzi ha trovato il nuovo ministro dello Sviluppo dopo la Guidi: è Chicco Testa, una vita tra salotti e cda

Renzi ha trovato il nuovo ministro dello Sviluppo dopo la Guidi: è Chicco Testa, una vita tra salotti e cda

Un nome nuovo per il Ministero dello Sviluppo economico. Si fa per dire, perché in vetta alla classifica dei favoriti per la poltrona che è stata di Federica Guidi si piazza in queste ore Chicco Testa, 64enne presidente di Assoelettrica, ex presidente di Enel, Legambiente e Acea, ex ambientalista di estrazione Pci-Pds (per cui è stato deputato). In sostanza: un salottiero ai massimi livelli. Testa sarebbe davanti ad altri nomi molto chiacchierati: il viceministro Teresa Bellanova (in pole subito dopo lo scandalo-petrolio che ha portato alle dimissioni della Guidi), l'ex potentissimo governatore emiliano Vasco Errani, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti.

La compagna anti-toghe - Particolare malizioso: la compagna di Testa è la giovane giornalista Annalisa Chirico, penna di Panorama e da buona (ex?) radicale specializzata nel denunciare le malefatte della cattiva giustizia, a cominciare dal "porno-processo Ruby". Vuoi vedere che Renzi colga due piccioni con una fava, tirando un colpetto anche a qualche toga?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giacomolovecch1

    02 Maggio 2016 - 13:01

    ...il buffone...ha scelto un altro buffone ! .... poi Chiccho è una brava Testa ?

    Report

    Rispondi

  • begeca

    02 Maggio 2016 - 11:11

    non era possibile trovarne un altro questa si che è rottamazione

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    01 Maggio 2016 - 21:09

    nella politica se vuoi far carriera devi avere un disastroso passato.se poi certifichi le ruberie sei al top.

    Report

    Rispondi

  • marari

    01 Maggio 2016 - 17:05

    CiccioBombo doveva pur premiare chi aveva comprato una pagina sul Corriere per fare la pubblicità a lui ed al suo governo, quindi cosa c'è di meglio di una carica di Ministro in un Ministero dove girano molti soldi?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog