Cerca

Il piano di Berlusconi

Cacciari, la profezia sul futuro del Cav: "Roma, Milano, vi dico cosa accadrà"

Cacciari, la profezia sul futuro del Cav:

Per capire quale sarà il futuro del centrodestra, secondo Massimo Cacciari bisognerà guardare l'esito del voto al comune di Milano. Ne è sicurissimo l'ex sindaco di Venezia che in un'intervista all'Unità archivia le beghe romane tra i partiti di centrodestra come inevitabile: "È evidente che Berlusconi non avrebbe potuto sposare una candidatura di destra così radicale come Giorgia Meloni, senza provocate altri disastri nel suo partito. E avrebbe approfondito il solco con le componenti di Alfano, Casini e Verdini".

Campidoglio - Cacciari salva solo quattro candidati per la corsa al Campidoglio, uno di questi è indubbiamente Alfio Marchini: "È un candidato serio e credibile che può rendere duro per chiunque arrivare al ballottaggio. Ci sono quattro nomi papabili e sarà una bella sfida".

Milano - Che sotto il Duomo i due principali candidati siano due city manager, secondo Cacciari è un chiaro segnale della crisi dei partiti e della loro incapacità di esprimere personaggi credibili. Di sicuro sarà il vero ring da guardare per capire cosa potrà succedere in ambito nazionale: "La partita decisiva si gioca a Milano - ha detto Cacciari - dove la destra ha scelto bene. È lì, dove Berlusconi e Salvini si sono accordati, la prova politica per il centrodestra".

Declino - Da un lato c'è il Cav alla ricerca di nuovi accordi con Casini e Alfano, dall'altro secondo Cacciari c'è un Pd in grande crisi: "Il punto debole è l’assenza di radicamento. Un partito non può essere il leader e la sacra famiglia intorno a lui. Deve dare vita a gruppi dirigenti anche locali. Il punto forte è il leader. Soltanto Matteo Renzi, con la sua spregiudicatezza e volontà di potenza. Ma dietro non c’è più un partito".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Max938

    Max938

    18 Maggio 2016 - 10:10

    IL PELOSO "FILOSOFO" NON CENTRA IL BERSAGLIO DEGLI ERRRORI POLITICI DI SILVIO CONSEGUENTI ALLE SCELTE SBAGLIATE DEI COMPAGNI DI CORDATA....CON CERTI TIPI " NEMMENO I GRADINI PER IL MEZZANINO"....Max938

    Report

    Rispondi

  • COUNSELOR

    03 Maggio 2016 - 12:12

    Da fastidio solo a vederlo.

    Report

    Rispondi

  • angelux1945

    02 Maggio 2016 - 20:08

    Cacciari bello non sporcarsi le mani e criticare tutto e tutti come se fossi un cittadino comune, ma tu non sei un cittadino comune, quindi smettila di andare i giro a dire chiacchiere e se vuoi veramente fare qualcosa per gli italiani mettiti in gioco e non fare il "fuffi"!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • gianni.boscarato

    02 Maggio 2016 - 11:11

    dimmi cosa fai con i miei soldi che ti do per la tua pensione filosofo del cazzo

    Report

    Rispondi

    • papesatan

      04 Maggio 2016 - 14:02

      Tu dai la pensione a qualcuno?ma fammi il piacere!

      Report

      Rispondi

blog