Cerca

La scelta

Reddito minimo per tutti i cittadini: adesso tutti vogliono vivere qui

Reddito minimo per tutti i cittadini: adesso tutti vogliono vivere qui

La Giunta comunale di Napoli ha approvato, con il bilancio preventivo, una delibera con la quale si introduce il reddito minimo cittadino. La delibera, a firma degli  assessori al Welfare e al Lavoro, Roberta Gaeta ed Enrico Panini, "conclude - si legge in una nota - un percorso avviato da tempo dall’Amministrazione comunale cominciato con le iniziative di contrasto all’esclusione e alla povertà, proseguito con il forte sostegno dato alla raccolta di firme per la presentazione di un progetto di legge per il reddito minimo regionale, culminato ora con l’introduzione del reddito minimo cittadino che, a partire dal 2016, sarà realtà a Napoli»"! 

Cosa prevede - La fase sperimentale servirà per correggere eventuali problemi  derivanti dalle prime attuazioni. Nelle prossime settimane, informa il Comune, saranno definiti gli importi annuali e i criteri di accesso.  Il criterio base per usufruire del reddito minimo comunale è l’essere  residenti a Napoli da almeno 24 mesi. "Napoli, insieme a Livorno - dichiarano Gaeta e Panini - è l’unica città nella quale si fa questa scelta di civiltà in un Paese che, assieme alla Grecia, è l’unico a non avere alcuna legislazione al riguardo nonostante il Parlamento Europeo, fin dal lontano 1992, io abbia chiesto con un’apposita deliberazione a tutti gli Stati membri». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • zefleone

    02 Maggio 2016 - 19:07

    Mi auguro che si arrivi alla autonomia delle regioni. Non si può andar avanti in questo modo. Regioni che si fanno il mazzo e regioni che son delle parassite ed in più prendono per il culo chi lavora. Io son stanco di lavorare e rischiare per il 70 % della popolazione italiana che è parassita sociale. Sarebbe ora che la gente seria si incazzasse di brutto.

    Report

    Rispondi

  • infobbdream@gmail.com

    infobbdream

    02 Maggio 2016 - 17:05

    spero che questo reddito minimo lo distribuiscano con i soldi che arrivano a pioggia dal nord, e comunque in campania arriva anche 1 miliardo di euri per il patrimonio artistico e la coltura di pulcinella, tutti da distribuire fra fratelli e paesan.

    Report

    Rispondi

  • StufatA

    02 Maggio 2016 - 17:05

    Welfare.. ..la distruzione di una società

    Report

    Rispondi

  • lupoclauss

    02 Maggio 2016 - 17:05

    Questi incoscienti sono sotto elezioni comunali e si inventano panzanate per attirare voti (voti di scambio ) pensando di coprire queste masturbazioni mentali di cervelli all'ultimo stadio di tumori maligni aggressivi con le sgangherate casse di chi (non si capisce se comunali, regionali, statali ...) ? Piuttosto anziché far chiudere ogni attività produttiva e far perdere migliaia di posti di lavoro si adoperino a trovare ai giovani lavoro e dignità.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog