Cerca

Comunali romane

Pugnalata della Polverini alla Meloni: massacra Giorgia con tre parole

Pugnalata della Polverini alla Meloni: massacra Giorgia con tre parole

Ci vuole "un centrodestra che non si presenti con le posizioni estreme di Salvini e ora anche di Giorgia Meloni". Renata Polverini, deputata azzurra, ex presidente del Lazio, in una intervista al Corriere della Sera, massacra la leader di Fratelli d'Italia che si è candidata a Roma e difende la candidatura di Alfio Marchini: "È un'ottima opportunità per noi ed era la nostra prima scelta dall'inizio". 

Non solo, continua la Polverini: "La Mussolini ha una grandissima popolarità" e Storace, "respinto dalla Meloni", "sta benissimo nel centrodestra che vogliamo ricreare". Insomma: "Non è Meloni ad aver raccolto l'eredità di un partito che ha tanti volti e tante personalità. Il problema della Meloni è Salvini: è lui che la allontana dalla destra in cui lei ha sempre militato, quella destra che è qui con noi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • andymaga

    04 Maggio 2016 - 17:05

    Poveretta ... chissà se riuscirà a lavorare terminata la pacchia politica. Non conta nulla e sparirà quando si potrà tornare al voto

    Report

    Rispondi

  • sordo

    03 Maggio 2016 - 20:08

    La polverini era quella signora che con la scorta e vigile che fermava il traffico ,faceva contromano un pezzo di via del corso, per giungere a testaccio ed infilarsi in un negozio di scarpe prima che chiudesse.Donna intenta a fare shopping mentre alla regione lazio , da lei presieduta, si rubavano pure le seggiole.Crede di militare in Forza Scarpe.

    Report

    Rispondi

  • VEPA53

    03 Maggio 2016 - 19:07

    Polverini, un'altra destinata all'oblio.

    Report

    Rispondi

  • gianni1946

    gianni1946

    03 Maggio 2016 - 18:06

    Da che pulpito arriva la predica,,, Polverini vai a Ca,,,,,,,,,re,,,

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog