Cerca

La fine di Forza Italia?

Arriva il nuovo partito di Salvini. Occhio: segnatevi questa data

Il nuovo partito di Matteo Salvini. Piano finale: Forza Italia finita

Sono sempre più lontani Matteo Salvini e Silvio Berlusconi. In un retroscena sul Tempo un dirigente leghista spiega che nonostante Lega e Forza Italia abbiano ancora molti punti in comune, soprattutto sulle politiche economiche europee, la "rottura di Roma" non è solo un "problema locale". Nonostante l'accerchiamento messo in atto nei confronti dei due "lepenisti", la Lega non è preoccupata, anzi: "Ci sono ampie fette di Forza Italia e anche ex già usciti che la vedono come noi anche sulla questione europea. La partita è convincere sia porzioni di quel partito sia gli elettori".

Si potrebbe quindi pensare a un progetto politico, un contenitore "con cui noi possiamo interloquire". Non si sa ancora se sarà un partito o una federazione ma "che ci sia la volontà che possa nascere qualcosa che si possa alleare con la Lega e che abbia un'opinione diversa sull'Europa c'è".

E già circola il nome di Giovanni Toti, che ha difeso l'alleanza con Meloni fino alla fine, e del cosiddetto "asse del Nord" e anche di Raffaele Fitto. Insomma, "c'è un'ala che la pensa come noi sulle battaglie europee, magari questi preferiscono mettere la cravatta ma hanno capito da che parte stare". Se ne parlerà meglio dopo i risultati delle amministrative a Roma. Di fatto il mancato appoggio a Giorgia Meloni "è stato il risultato di una scelta tra la volontà di cambiamento, ossia stare con noi, e la volontà di difendere lo status quo europeo e nazionale che è stato fatto scegliendo Marchini". Da via Bellerio si sarebbero aspettati «quell' impulso rivoluzionario che sarebbe stato fondamentale e che purtroppo potrebbe costargli il partito».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ninosiciliano13

    05 Maggio 2016 - 08:08

    Berlusconi deve chiarire se vuole tornare ad appoggiare questo governo oppure battersi per ristabilire una politica liberale ,purtroppo, mai attuata negli ultimi 22 anni.Nel primo caso sciolga Fi ed entri insieme a Verdini e Alfano nel PD, nel secondo caso torni a collaborare con la Lega eFdi. Non ci sono alternative.

    Report

    Rispondi

  • cosimo.sgura

    03 Maggio 2016 - 23:11

    Bravo Salvini devi creare qualcosa di nuovo anche per rispondere ai soliti sinistrorsi che ti accusano sempre delle stesse cose da trent'anni e cioè di essere contro i meridionali, giusto per allontanarti da quasi tutti gli italiani. Il loro difetto principale è quello di guardare sempre alle problematiche passate. Anche se sono meridionale approvo pienamente il tuo voler rivoluzionare il partito guardando all'Italia intera. Continua così affiancandoti a pezzi di destra coerente alle proprie idee come la Meloni e a Raffaele Fitto.

    Report

    Rispondi

  • miraldo

    03 Maggio 2016 - 19:07

    La Lega e Salvini sono il presente e il futuro dell'Italia. Altro che ladroni del Pd del M5s e di Forza Italia e partitelli vari................

    Report

    Rispondi

  • gianni1946

    gianni1946

    03 Maggio 2016 - 17:05

    Forza Salvini dobbiamo mandare a casa questo Governo abusivo

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog