Cerca

Terremoto Dem

Arrestato il sindaco (big) del Pd: braccio destro del super-renziano

Nei guai un sindaco del Pd: arrestato.

Il sindaco di Lodi, il Pd Simone Uggetti, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza. Uggetti è accusato di turbativa d'asta in relazione all'appalto per la gestione delle piscine comunali coperte, in via di aggiudicazione alla società Sporting Lodi. Per orientare l'appalto, il sindaco è accusato di aver ottenuto favori personali. Per gli stessi fatti, è stato arrestato anche un avvocato lodigiano.

Chi è - Uggetti, 39 anni, è considerato l'erede politico di Lorenzo Guerini, oggi vicesegretario del Pd e prima di Uggetti sindaco di Lodi. Per Guerini, Uggetti è stato anche assessore per due volte, all'Ambiente e alla mobilità. Appartiene alla sinistra del Pd, nel quale è arrivato dopo una lunga carriera politica cominciata sin da Partito comunista.

Le reazioni - Immediate le bordate da parte dei grillini sui social, a cominciare dal deputato Alessandro Di Battista che su Facebook ha rilanciato la proposta del M5S di istituire un Daspo per i politici corrotti: "Che farebbe risparmiare milioni di euro". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ramadan

    03 Maggio 2016 - 23:11

    resto perplesso nel vedere la pubblicità dei candidati dei vari partiti : grandi fotografie, slogan fantastici :nessun curriculum, nessuno che dichiari cosa fa e cosa sa fare e con quale competenza potrà gestire i problemi di un comune piccolo o grande. nessun partito che illustri le qualità ,VERE, dei candidati; meglio un mafioso che porta 50 voti che una persona per bene che ne porta 5.

    Report

    Rispondi

  • JeffBeck

    03 Maggio 2016 - 20:08

    tranquilli, tempo una settimana e di questa merda non si sentira' piu' parlare.

    Report

    Rispondi

  • VEPA53

    03 Maggio 2016 - 19:07

    Dalla Leopolda a S.Vittore, viaggio di sola andata.

    Report

    Rispondi

  • augustopolegato

    03 Maggio 2016 - 19:07

    L'arroganza e la sfacciataggine di Renzi non ha limite Nella sua Firenze di adozione sono tutti con lui,tanto i posti chiave sono già' stati assegnati ai toscani I n quanto ai 63 governi precedenti hanno nel bene o nel male fatto l'Italia devastata dalla guerra e lui la trovata e se la gode . Tanto bravo a chiacchiere , pero' il debito pubblico e' in aumento di 200 MILIARDI .Dove sono andati?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog