Cerca

Scenari

L'insospettabile asse Brunetta-Camusso: che cosa vogliono fare insieme

L'insospettabile asse Brunetta-Camusso: che cosa vogliono fare insieme

E’ proprio vero che davanti a un nemico comune due nemici diventano amici. E’ successo niente meno che a due insospettabili come Renato Brunetta e Susanna Camusso. Sì, avete letto bene. La segretaria generale Cgil e il presidente dei deputati berlusconiani Renato Brunetta si sono incontrati, rivela La Stampa, a capo delle rispettive delegazioni e pare che l’incontro sia andato più che bene. I due si sono piaciuti tanto, tantissimo. In verità si tratta di una conferma perché già in passato i due si erano presi.

L'impegno - Ma stavolta l’incontro è terminato anche con una promessa: Forza Italia si impegna a di dare operativamente una mano al sindacato “rosso”  che sta raccogliendo firme per una “Carta universale dei diritti del lavoro” , nella speranza di farla discutere poi dal Parlamento. Brunetta pensa a uno Statuto dei Lavoratori 2.0 all’insegna della modernità che faccia da contraltare al Job Act di Renzi. L’asse Camusso-Brunetta si è rinsaldato in chiave anti-Renzi.   A chi gli contesta quest’asse pericoloso con la sinistra Brunetta risponde: “L' opposizione deve fare sempre il suo mestiere”.  E poi ancora: “Renzi passa, i sindacati restano”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Lina Piso

    05 Maggio 2016 - 13:01

    Che coppia!! Due personaggi legati, seppur per motivi diversi, al mondo del lavoro e che hanno lasciato la loro indelebile e significativa impronta: il primo firmando un'importante riforma, il secondo firmando licenziamenti molto discutibili a propri dipendenti. Purtroppo, tra i due, la "sindacalista" è proprio la seconda!!

    Report

    Rispondi

  • seve

    05 Maggio 2016 - 09:09

    Brunetta si agita troppo ,lo facevo più furbo . Che cavolo pensa di ricavare dalla Camusso ? Mah! siamo proprio messi male tutto contro tutti e all'Italia non pensa nessuno .

    Report

    Rispondi

  • Ndpugliese

    05 Maggio 2016 - 07:07

    Questa è la truffa: http://www.italiachiamaitalia.it/articoli/detalles/31626/PatronatiOitalianiOallEesteroOeOtruffaOInca-CgilOdiOZurigo%20OletteraOaOGrasso.html

    Report

    Rispondi

    • Lina Piso

      05 Maggio 2016 - 13:01

      Roba da matti! Questa è una bomba! Come mai non ne sta parlando nessuno??

      Report

      Rispondi

  • Ndpugliese

    05 Maggio 2016 - 07:07

    La Canusso dovrebbe iniziare ad applicare la carta dei diritti ai propri dipendenti ai quali non garantisce diritti minimi sul posto di lavoro . E se fosse così come l'articolista descrive, vorrà' dire che non daremo più il voto a FI e a Brunetta.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog