Cerca

Aiutatelo

Delirio grillino, in aula spiega: "Perché in Italia non si possono fare matrimoni a cinque?"

Carlo Martelli

Il quotidiano delirio grillino. Ecco a voi Carlo Martelli, parlamentare a 5 stelle, che in aula si lamenta per il fatto che in Italia non si possano celebrare matrimoni di gruppo. "Anche 4, 5, 6 persone dovrebbero potersi sposare, perché il matrimonio tra due persone non è naturale, la natura prevede altro". Martelli spiega che "In Italia non si ha mai avuto il coraggio di mettere in discussione il matrimonio binario" che è "una costruzione sociale data da un determinato tipo di religione". Secondo il pentastellato, insomma, sarebbe meglio prevedere "matrimoni multipli, un tipo di tutela sociale" perché si otterrebbero "evidenti economie di scala in termini per esempio di tutela dei genitori". Aiutatelo...

Il video è stato segnalato su Facebook da Gian Marco Centinaio, capogruppo alla Camera della Lega Nord.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fano46

    07 Maggio 2016 - 12:12

    già, "naturale" è quello che gli garba, le altre idee sono venute con l'astronave? Purtroppo è un modo di pensare diffuso

    Report

    Rispondi

  • gianniob

    07 Maggio 2016 - 10:10

    E questo prende anche un cospiquo stipendio? Ma mandatelo a spaccare le pietre, magar con la testa.

    Report

    Rispondi

  • filen

    filen

    07 Maggio 2016 - 06:06

    Levategli la cannabis a sto rincoglionito e se vuole il matrimonio a cinque che se ne vada in mezzo al deserto con i caproni barbuti musulmani forse la si troverà bene e noi ne avremmo uno in meno da mantenere

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    07 Maggio 2016 - 01:01

    aiutate questo demente

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog