Cerca

La decisione

Giorgia Meloni, sono guai: a Milano arriva una sberla

Giorgia Meloni, sono guai: a Milano arriva una sberla

 La commissione elettorale circondariale di Milano ha emesso un provvedimento di ricusazione della lista di Fratelli d’Italia-An per il Consiglio comunale. Lo rendo noto Fdi. Il  motivo sarebbe che "nella accettazione di candidatura di tutti i 48 candidati, per un puro errore materiale ascrivibile ad un dato tecnico, mancava per ognuno la dichiarazione di non rientrare nei casi di incandidabilità previsti dalla legge Severino". L'ex ministro Ignazio La Russa ha spiegato che si tratta, puntualizza l’ex ministro, della «prima volta che c’è questa normativa» e sottolinea che l’errore è dovuto alla «lunghezza della descrizione del nuovo simbolo» che ha fatto saltare una parte successiva, quella appunto mancante, che invece era presente nelle liste per i municipi. Fratelli d’Italia, conclude La Russa, è comunque pronta a rivolgersi,  se sarà necessario, al Tar e al Consiglio di Stato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • encol

    09 Maggio 2016 - 13:01

    Qualcuno saggiamente e mal ricambiato Ti suggerì di fare la mamma. Sei ancora in tempo.

    Report

    Rispondi

  • Chry

    09 Maggio 2016 - 01:01

    La destra non è nuova a questi errori, e vogliono governare non sapendo neanche come si svolge l'ammissione alle liste elettorali

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    08 Maggio 2016 - 22:10

    Incapaci persino di stilare una documentazione corretta!!! E questi vogliono arrivare in municipio a Roma e Milano..... fanfaroni !!

    Report

    Rispondi

blog