Cerca

I conti

Unioni omosessuali? Le paghi tu. Ecco quanto devi sborsare: le cifre

Quanto ci costano le unioni civili.  Il vero prezzo delle nozze gay

Ma quanto costeranno le unioni civili? Peseranno sulle casse dell'Inps? Certamente. "C'è un aggravio di costi per il sistema, ma non dell'entità che è stata spesso paventata", premette Tito Boeri, presidente dell'Istituto: "Abbiamo fornito alcuni elementi di valutazione alla commissione parlamentare e i costi non si sono rivelati così elevati e sono sostenibili".

Boeri ha commentato così le norme sulla reversibilità pensionistica contenute nella legge sulle unioni civili approvata mercoledì 11 maggio, e il loro futuro impatto sulle casse dell'Istituto: "Ci siamo allineati alla legislazione tedesca perché la legislazione tedesca era simile a quella italiana. C'è un impatto sui conti ed è inevitabile che ci sia, ma è nell'ordine di qualche centinaio di milioni di euro, quindi sostenibile".

Intanto la legge sulle unioni civili ricompatta il centrodestra che si prepara unito alla battaglia referendaria, presentata oggi alla Camera e per la quale verrà istituito un comitato organizzatore per elaborare un quesito parziale che va cioè a colpire alcuni singoli punti di incostituzionalità del provvedimento, approvato meno di 24 ore fa a Montecitorio. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pinturic

    13 Maggio 2016 - 11:11

    Beh la cosa piú corretta è semplicemente abolire l'INPS

    Report

    Rispondi

  • maxdemax

    maxdemax

    12 Maggio 2016 - 17:05

    La pesnione di reversibilità era stata messa in piedi per tutelare la parte debole di una coppia, ed aveva senso quando lavorava solo il marito. Semplice togliamo la pensione di reversibilità a tutti ORA E OGGI. Se con la tua pensione non superi quella cifra (pensione minima - di sopravivenza), la integriamo a tutti, indistintamente se tuo marito, boyfriend, compagno è stato un parlamentare o no.

    Report

    Rispondi

  • lucaschiavoni

    12 Maggio 2016 - 15:03

    fatemi capire: da 50 anni i contributi li versano solo gli etero? dottori, impiegati, muratori, notai, avvocati, parrucchiere, dirigenti d azienda.. pagano o no i contributi anche se sono omosessuali? quindi da decenni milioni di contributi venivano pagati per altri, etero, da chi non aveva diritto alla reversibilità visto che NON si sposava.che problema c'è? l hanno pagati eh i contributi.

    Report

    Rispondi

    • Bolinastretta

      12 Maggio 2016 - 16:04

      assolutamente d'accordo il ragionamento non fa una grinza! La cosa scandalosa (ripeto) è solo che alle coppie etero (non sposate) ma conviventi anche da anni, con compagna e figli a carico.... non vengano riconosciuti gli stessi diritti!

      Report

      Rispondi

      • lucaschiavoni

        12 Maggio 2016 - 20:08

        sinceramente non capisco: due conviventi etero con figli a carico.. chi gli vieta di sposarsi al comune? ci vogliono due ore eh. conosco tantissime coppie infatti che dopo 20 o 30 anni di convivenza si sposano. proprio per essere sereni se uno dei due manca. Ma una coppia omo, con figli a carico (e ce ne sono ..) invece NON poteva andare al comune. Ma agli etero chi lo vietava?

        Report

        Rispondi

  • blackmacigno17

    12 Maggio 2016 - 15:03

    ora che i gay sono legittimati ad andare a letto insieme voglio un registro per sapere quanti sono nella mia città perchè se sono in 15 questa legge è una maialata della Maria Etruria.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog