Cerca

Il sondaggio

Referendum. Renzi ancora più giù, ora rischia davvero il posto

Referendum. Renzi ancora più giù, ora rischia davvero il posto

Stabile nell’ultima settimana al 28% la fiducia in Matteo Renzi, secondo l’Istituto Ixè per Agorà (Raitre), il presidente del Consiglio rimane al secondo posto tra i leader politici in compagnia di Luigi Di Maio (al comando c’è sempre Sergio Mattarella, con il 55%). Più in alto di tutti, come al solito, Papa Francesco, con l’86% di fiducia. Scende, intanto, al 25% (-1%) la fiducia nel governo.

Le riforme - Sul referendum costituzionale invece, il 72% degli italiani dichiara che a ottobre andrà a votare per il referendum costituzionale (la settimana scorsa era il 74%). Tra questi, il 46% oggi voterebbe sì e il 54% no (aumento del 2% rispetto alla settimana scorsa). Numeri decisamente preoccupanti per Renzi che, a 5 mesi dal referendum, perde sempre più terreno sul fronte del si e rischia di uscire sconfitto nella battaglia campale sulle riforme aprendo una grave crisi di governo. Lo stesso Renzi da Fazio ebbe a dire: “Se perdo, mi ritiro”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog