Cerca

Sempre rossi

Feltrinelli boicotta la Santanchè: no alla presentazione del suo libro

8
Feltrinelli boicotta la Santanchè: no alla presentazione del suo libro

In una libreria di Bologna, qualche giorno fa, alcuni esaltati dei centri sociali hanno stracciato le copie del libro di Matteo Salvini, filmando la prodezza e diffondendola poi online. La casa editrice Feltrinelli non poteva fare altrettanto, sarebbe stato poco politically correct. Ma se i locali e gli scaffali sono tuoi, puoi fare censura in modo più sottile ma ben più efficace. O, almeno, così denuncia l'entourage di Daniela Santanchè. La parlamentare di Forza Italia è in questi giorni nelle librerie a presentare il suo "Sono una donna, sono una santa". Ma non alla Feltrinelli che, denuncia, si è rifiutata di tenere la presentazione del suo libro nella sede di Roma.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fabiou

    14 Maggio 2016 - 12:12

    bhe si sa che la feltrinelli è rossa

    Report

    Rispondi

  • lepanto1571

    14 Maggio 2016 - 11:11

    La solita dimostrazione di "democrazia" comunista, cioè quelli che si sono divisi la Polonia perchè alleati e amici dei nazisti..!

    Report

    Rispondi

  • kufu

    14 Maggio 2016 - 07:07

    Avesse dichiarato di NON essere santa, le cose sarebbero andate diversamente

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media