Cerca

La follia della presidenta

Soldi sprecati per gli islamici e i rom: quale ufficio vuole aprire la Boldrini

25
Laura Boldrini

L’obiettivo è la stesura, entro la fine della legislatura, di un «Rapporto sull’odio in Italia». Odio frutto di «xenofobia», «antisemitismo», «islamofobia», «antigitanismo» (laddove le vittime sono i rom), «sessismo», «omofobia».

L’ultima idea di Laura Boldrini si chiama «Commissione su intolleranza e odio». Un gruppo di studio, formato da deputati ed esponenti di organizzazioni attive sul fronte dei diritti umani, che venerdì scorso si è riunito per la prima volta sotto la guida del presidente della Camera.

È Boldrini, infatti, la regista della nuova Commissione di Montecitorio. Undici deputati, compreso il presidente della Camera, e 14 «esperti» per fare luce «sulle forme di nuovo razzismo» - anche on line - che albergano nel Belpaese. «Un salto di qualità per Montecitorio nell’impegno contro intolleranza, xenofobia, razzismo e odio», ha esultato la terza carica dello Stato il giorno dell’insediamento della sua creatura. La Commissione, infatti, è nata per volere di Boldrini: non è d’inchiesta, particolare che avrebbe obbligato l’Aula a votare una proposta di legge ad hoc, ma un semplice gruppo di studio i cui componenti extraparlamentari lavoreranno «a titolo gratuito», fanno sapere da Montecitorio.

A spingere il presidente della Camera a istituire la nuova Commissione, le sollecitazioni provenienti dal Consiglio d’Europa, che ha istituito la carica di Relatore generale sul razzismo e l’intolleranza. In Commissione siede un componente per ogni gruppo. Tra gli esperti, ci sono il linguista Tullio De Mauro, la sociologa Chiara Saraceno e, tra gli altri, i rappresentanti di Amnesty International, Arci, Istat, Unhcr e Human rights watch.

di Tommaso Montesano

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vaccax99

    20 Maggio 2016 - 23:11

    "" Odio frutto di «xenofobia», «antisemitismo», «islamofobia», «antigitanismo» (laddove le vittime sono i rom), «sessismo», «omofobia»"" . Aggiungiamo anche la psoriasi, scabbia e rogna così siamo al completo. Sembrerebbe un altro tassello per mettere a tacere il dissenso ..... Siamo in dittatura ?

    Report

    Rispondi

  • dodaro

    18 Maggio 2016 - 17:05

    Una nuova idea strategica della Presidente Boldrini: ho capito che odia e disprezza il popolo Italiano soprattutto quelli che hanno perso il lavoro e i nostri giovani disoccupati. Fermiamola subito

    Report

    Rispondi

  • SelviLuciano

    18 Maggio 2016 - 08:08

    Io da Italiano mi vergogno di essere rappresentato da un presidente della camera ,mai mi sono vergognato cosi tanto questa Signora dovrebbe portare più rispetto al popolo Italiano

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media