Cerca

Il saluto

L'addio commosso di Emma a Marco. Lo schiaffo della Bonino ai politici

L'addio commosso di Emma a Marco. Lo schiaffo della Bonino ai politici

"Marco mancherà a tutti" ha detto Emma Bonino dai microfoni di Radio Radicale salutando commossa il compagno di tantissime battaglie politiche. L'ex ministro degli Esteri, però, è andata oltre la banale commemorazione dell'amico scomparso, puntando il dito su quanto siano ipocriti tutti i messaggi di cordoglio che oggi stanno piovendo da ogni parte politica: "Mancherà a questo Paese - ha aggiunto - mancherà persino agli avversari. Questo Paese molto lo ha amato, ma poco ha riconosciuto i suoi meriti. Marco non era un mediocre, era un grande, un grande nelle sue intuizioni e anche nelle debolezze. Mancherà a questo paese più che a noi Radicali che lo abbiamo imparato, digerito, fatto nostro... il senso delle istituzioni, delle regole, dello stato di diritto che ovviamente serve ai più deboli, ai più fragili perché i potenti lo ritengono molto spesso un intralcio". A chi ha sempre criticato il modo di fare di Pannella, il suo modo sopra le righe di portare avanti le sue battaglie, la Bonino ha replicato: "Molti diranno di lui che aveva senso dello spettacolo, dello sberleffo, del pretesto ma non era così, era molto più profondo: questo suo modo di usare il corpo, per esempio, nella prassi della non violenza".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Franzkeks

    20 Maggio 2016 - 11:11

    Emma e Marco sicuramente la parte peggiore d'Italia. Hanno cercato in tutti i modi di distruggere la famiglia in generale, quella italiana in particolare e di fomentare il caos basato su un edonismo e un modernismo perverso.

    Report

    Rispondi

  • giopul1953

    20 Maggio 2016 - 09:09

    Pannella è stato un grande? Non lo so, certo ha fatto discutere: accanto a conquiste (divorzio, aborto) ci sono grossi errori (Cicciolina, Toni Negri). L'ho visto spesso visitare le carceri, ma mai le vittime dei delinquenti. Ha contribuito ad un'Italia più moderna ma anche più spendacciona e non ha mai contribuito alla crescita economica: se dovessi scegliere preferisco mezzo Marchionne a dieci P

    Report

    Rispondi

  • divinoamore

    19 Maggio 2016 - 22:10

    Non ho mai condiviso le ideoligie di Pannella,ma è stato un combattente,forse estremo ma un uomo chiaro che ha sempre espresso nel bene o nel male la propria causa,un politico vero da rispettare....riposa in pace Marco...

    Report

    Rispondi

  • francescoconforti27

    19 Maggio 2016 - 19:07

    l'unico vero"successo" far eleggere nelle liste radicali Cicciolina. alla quale se non sbaglio paghiamo una pensione a vita. pannella un giullare mai temuto da nessuno, il folklore politico come il rigoletto nel privato forse ha dato il meglio di se che ignoro. nel bene e nel male lui era sicuramente buono spesso stupido, mai credibile mai il mio consenso. stupido come lo sono io a celebrarlo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog