Cerca

L'intervista

"Basta, gli do un mese di tempo" , ultimatum estremo di Salvini al Cav

"Basta, gli do un mese di tempo" , ultimatum estremo di Salvini al Cav

«Non ho in programma incontri con Silvio Berlusconi. Conto di vederlo a Milano, quando chiuderemo la campagna elettorale, perché spero ci sarà un' iniziativa unitaria...».
Matteo Salvini continua il suo tour. Ieri s' è sparato comizi in provincia di Milano, poi a Varese e Como. Oggi sarà in Veneto.

Onorevole, come va col Cavaliere?
«Non lo vedo da prima di Pasqua».
Ah.
«Guardi che siamo in coalizione in molte città: Varese, Savona, Trieste, Bologna… Certo, sono perplesso per alcune sue dichiarazioni sull' Europa».
Berlusconi ha detto d' essere preoccupato dall' eventuale uscita della Gran Bretagna dall' Unione Europea. E ha attaccato la sua amica Marine Le Pen.
«Se stai con la Merkel, non puoi pensare di andare al governo con la Lega.Non ho capito perché insiste ad attaccare i populisti e la Le Pen... Ne dovremo parlare dopo le elezioni».

Resa dei conti?
«Dal 20 giugno, archiviate le elezioni amministrative, lavoreremo pancia a terra per dire no al referendum di Renzi. In più, lanceremo nuove proposte di governo. Berlusconi dovrà scegliere da che parte stare».

Farà il congresso della Lega?
«Le beghe sui congressi le lascio al Pd».

Non ha più ricevuto messaggi nemmeno da Francesca Pascale, che le ha dato del troglodita?
«No. Ma questo non mi interessa».

I sondaggi danno la Lega ferma. Non cresce più. Preoccupato?
«Be', essere stabili è motivo di orgoglio visto che c' è in atto una vergognosa campagna mediatica a favore di Renzi».
Anche i grillini sono contro Renzi. Ma loro nei sondaggi crescono. Oltre che Roma e Torino, avanzano perfino a Napoli.
«Ribadisco che il mio avversario è Renzi e non il M5S, visto che è il Pd che sta massacrando il Paese».
Però?
«Però aggiungo che condivido la posizione del Movimento 5 Stelle sull' onestà in politica».

Lei ha già detto che, tra Pd e M5S, sceglierebbe i grillini. Che fa Salvini, sta provando a costruire una nuova alleanza?
«Su islam, rom e immigrazione in genere, i grillini sono di estrema sinistra! Inoltre, mi pare abbiano problemi a Parma e Livorno, per non dimenticare Quarto o Civitavecchia. Significa che a protestare sono capaci tutti, ma quando si governa bisogna dimostrare di essere all' altezza».

La Lega lo è?
«La Lega governa bene - ormai da vent' anni - in Lombardia e Veneto. E…». E? «E poi un conto solo le elezioni comunali... Per esempio a Laives, comune vicino a Bolzano, c' è una giunta leghista che governa anche con l' ok dei 5 Stelle. Sul territorio è più facile trovare un' intesa sui problemi concreti. A livello nazionale cambia tutto».

Eppure, anche sull' Europa avete idee simili a Grillo. O no?
«Sugli immigrati, anche a Bruxelles i grillini votano più a sinistra del Partito democratico! In ogni caso ho chiesto più volte un incontro, anche in diretta streaming, per discutere di Europa, trattati europei e così via. Mi hanno sempre detto di no. Peccato».

In passato ha mai parlato direttamente con Grillo o Casaleggio?
«Mai. Ho incontrato una volta Grillo sull' aereo per Bruxelles, ma non ci siamo parlati».
Se la Lega non cresce nei sondaggi, è dura immaginare di scalzare Renzi.

Non crede?
«Infatti penso che dal 20 giugno dovremo lanciare nuove idee e proposte che guardano avanti. Non anticipo nulla, ma tutti dovranno decidere da che parte stare.
Il mio avversario è Renzi, il resto è contorno».

Renzi sostiene che molti leghisti voteranno «sì» al referendum. È verosimile?
«Macché! Girerò l' Italia paese per paese per spiegare a gran voce le ragioni del no alle sciagurate riforme di questo governo. E dirò perché questa Europa è un cancro e un disastro: per questo dobbiamo stare pronti a cacciare il premier. Che infatti, a differenza del sottoscritto, non parla di amministrative perché sa già di perderle. Spero che Berlusconi decida di stare con noi».
Matteo Pandini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • iltrota

    23 Maggio 2016 - 21:09

    Gira, gira....gira l' Italia, troglodita !!

    Report

    Rispondi

  • miraldo

    23 Maggio 2016 - 19:07

    Andiamo a votare e vedremo che la Lega di Salvini può sfondare oltre il 25%, stima anche bassa,,,,,,, i voti degli incapaci e ladroni del M5s andranno una buona fetta alla Lega............... il popolo inizia ad aprire gli occhi i comunisti sono al capolinea............... Pd- m5stalle e Forza Italia iniziate a tremare......

    Report

    Rispondi

  • marino43

    23 Maggio 2016 - 16:04

    fj.intro@@@ Salvini ha un'ignoranza scientifica e ha ( a con l'H per coloro che non sanno!) capito che per sopravvivere senza lavorare deve istigare gli istinti più bassi operando sull'ignoranza più grassa- E dove si trova questa mecca? Nelle persone povere di spirito dove alberga l'ignoranza , la non conoscenza e l'istinto primitivo.

    Report

    Rispondi

    • debant

      23 Maggio 2016 - 21:09

      Certo, lo puoi sapere solo tu che serve l'H. Che erudito!!!!! Noi, invece, siamo dei poveri cafoni, ed in quanto tali non possiamo che votare destra. Peccato che tutta la tua sapienza si perda in un bicchier d'acqua, visto che Gesù diceva "Beati i poveri di spirito, perché di essi è..." Insomma tutto il contrario di quello che dici tu. Capisci quello che voglio dire?

      Report

      Rispondi

  • fj.intro

    23 Maggio 2016 - 14:02

    Caro Ciro, mi astengo dal commentare le cazzate che scrive. Vorrei invece soffermarmi con lei su un segno grafico: H , si questo, detta anche "acca" che, se posizionata davanti alle vocali A e O diventa verbo. ("che ai candidato a Varese") è un offesa alla grammatica e proprio non si può vedere. Gnurànt.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog