Cerca

La reazione

La vendetta di Salvini: la mossa contro Napolitano

14
Napolitano: quella parola contro la Lega, Salvini reagisce: "Va ricoverato"

"La Lega è un partito xenofobo", non è andata già a Matteo Salvini la frase dell'ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che qualche giorno fa seduto accanto a Enrico Letta ha espresso il suo giudizio sul partito. L'aggettivo "xenofobo" non è proprio piaciuto e adesso minaccia querela contro l'ex presidente della Repubblica.  Queste le parole testuali: "In Italia abbiamo la Lega, che è diventata la principale espressione in Italia di posizioni xenofobe, nazionalistiche anti elitarie e anti istituzionali e soprattutto anti Unione europea". Salvini aveva risposto immediatamente non solo annunciando querela ma chiedendo anche il ricovero immediato dell'ex presidente. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • luigin54

    17 Settembre 2016 - 06:06

    al manicomio però e poi direttamente al cimitero x essere sepolto anche se ancora respira.

    Report

    Rispondi

  • ambastianelli

    03 Giugno 2016 - 09:09

    Io mi chiedo.... Sta manica di pidioti che tanto denigrano i bananas ma ce l'hanno un minimo di serieta'? Stanno affogando un giorno si e l'altro pure nelle patrie galere e ancora si arrogano il diritto di criticare? Toglietegli il vino !!!

    Report

    Rispondi

  • bilauri

    28 Maggio 2016 - 20:08

    È inutile ricoverarlo è totalmente andato...basterebbe non dare eco alle sue Coglionate

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media