Cerca

Botte finali

La frecciata velenosa di Marchini al Cav. Silvio ci ha ripensato? Alfio lo gela

La frecciata velenosa di Marchini al Cav. Silvio ci ha ripensato? Alfio lo gela

Chi pensava che i dubbi di Silvio Berlusconi su quale candidato sostenere alle comunali di Roma fossero ormai svaniti deve ancora una volta ricredersi. Dopo non poche tribolazioni, il Cav aveva scelto di appoggiare Alfio Marchini, sacrificando il suo Guido Bertolaso al ritiro, nonostante avesse già avviato la sua campagna. Tutto lineare sembrerebbe, se non ci fosse stata una nuova uscita dell'ex premier appena ieri, quando ha detto che appoggerebbe Giorgia Meloni nel caso in cui Marchini non superasse il primo turno. Un'uscita che Marchini ha incassato con aplomb e nell'intervista rilasciata al Tempo prova lui stesso a mettere in chiaro le cose: "Berlusconi da uomo saggio e galante ha cercato di rendere meno dolorosa la sconfitta alla Meloni - ha detto l'imprenditore - È come chi dice alla spasimante per tenerla buona: ti amerei tanto ma sono sposato. E comunque Berlusconi si è detto convinto che il sottoscritto andrà comunque al ballottaggio". E se non fosse chiaro il richiamo di Marchini, lui ribadisce di non aver nessuna intenzione di valutare l'ipotesi di mancare il passaggio di turno, anche perché la Meloni: "In cuor suo ha comprensibilmente altre priorità rispetto al lavoro da sindaco. Come leader di partito avrà bisogno di molto tempo per la battaglia referendaria e per le prossime elezioni politiche nazionali. Per me, invece, Roma è l'unico impegno politico".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • demaso

    29 Maggio 2016 - 09:09

    La famiglia Marchini invece di chiedere voti dovrebbe chiedere scusa a Roma ed hai romani per i danni che ha fatto arricchendosi lui e la sua famiglia, ma non si vergogna neanche un pó e con lui berlusconi che lo ha proposto?

    Report

    Rispondi

  • demaso

    29 Maggio 2016 - 09:09

    Votare questo marchini significa cancellare e accettare tutti i danni compiutii dal la sua famiglia appoggiata dalla sinistra negli anni passati!

    Report

    Rispondi

  • COUNSELOR

    28 Maggio 2016 - 17:05

    Povero Marchini e povero Berlusconi. Entrambi cercano di convincere se stessi che sarà il comunista palazzinaro ad andare al ballottaggio.

    Report

    Rispondi

blog