Cerca

La sondaggista a 5 giorni dal voto

Ghisleri s'arrende a 5 giorni dal voto: "Ecco come stanno le cose, chi vince"

Alessandra Ghisleri: "Per vincere, ai candidati serve un colpo di scena"

Il tempo dei sondaggi è finito. No, non per candidati e partiti, che continuano a farli fare per avere il "polso" del voto di domenica. Ma per gli elettori, visto che già da giorni è scattato il divieto pre-elettorale di diffondere sui media i risultati delle consultazioni.

Intervistata da La Stampa, però, la direttrice di Euromedia Research Alessandra Ghisleri, un dato lo fornisce. Ed è quello, pazzesco, sugli indecisi: "Il 60% degli intervistati non vede un futuro politico decifrabile" spiega. E quindi, ad appena cinque giorni dal primo turno delle amministrative, non sa per chi votare. "Per convincere gli indecisi, i candidati devono tirare fuori dal cilindro il classico coniglio. Fare un colpo di teatro, cercare di spiazzare. Per distinguersi in modo netto dagli avversari". Perché, secondo la sondaggista, "le proposte sono quasi tutte uguali: più sicurezza, meno tasse, più case popolari, meno inquinamento. Nemmeno Raggi e Meloni hanno una proposta così forte e distintiva da consentire di svettare sull'altra. I temi caratterizzanti sono per tutti immigrazione e integrazione. Vediamo in queste ultime partite di campagna elettorale ci saprà fare il coup de theatre". le altre volte, il Cavaliere era sempre stato un maestro, da questo punto di vista. Ma i tempi cambiano....

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nick2

    31 Maggio 2016 - 13:01

    Blues, Prodi aveva previsto la gravità della crisi globale in arrivo e cercava di “mettere erba in fienile” per affrontarla. Gli italiani non hanno capito e si sono buttati nelle braccia del pifferaio, che fino all’ultimo ha negato la crisi, attuando una politica suicida. Monti, Letta e Renzi hanno senz’altro commesso errori, ma ormai eravamo nel bel mezzo del gorgo che ci trascina sempre più giù…

    Report

    Rispondi

  • info98

    31 Maggio 2016 - 12:12

    infatti: nessuno dei canditati alle poltrone, perchè di questo si tratta, ha un programma logico, una strada da seguire nei dettagli, cose precise fattibili, o per incapacità o perchè sanno che qualunque cambiamento volessero apportare si scontrerebbe con le mummie dell'amministrazione che remano per il proprio tornaconto.

    Report

    Rispondi

  • nick2

    31 Maggio 2016 - 11:11

    Sì, brava, Ghisleri, i coups de théâtre di Berlusconi ci hanno portati dritti nel baratro. Sarebbe ora che i candidati fossero più onesti e che i cittadini fossero meno coglioni…

    Report

    Rispondi

    • blues188

      31 Maggio 2016 - 12:12

      Parlavi (anche) di Renzi, Letta e Monti? O loro hanno agito facendo tutto bene? Ahi ahi, nick2, se il solito capotribù dei Cojò.

      Report

      Rispondi

      • 31 Maggio 2016 - 14:02

        Quanto meno ci hanno salvato dal baratro che l'ex cavaliere ci aveva portato.

        Report

        Rispondi

  • iltrota

    31 Maggio 2016 - 11:11

    E si, bananas, i tempi cambiano! Non ci sono più folle sterminate che acclamano e plaudono le minkiate elettorali di Silvio....la gente ha capito che si trova di fronte a un vecchio venditore di fumo che a tutto a pensato negli ultimi 30 anni tranne che al bene comune!! L' Ometto si è solo garantito un lascia passare per non finire in galera e tanti soldi per se e famiglia. Ora basta, game over!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog