Cerca

Dopo le elezioni

Salvini, ecco la sua verità sul voto e la frase struggente su Buonanno

Salvini, ecco la sua verità sul voto e la frase struggente su Buonanno

"I dati reali ci dicono che la Lega ha avuto un risultato storico, che dedico a Gianluca Buonanno. In Lombardia abbiamo più che raddoppiato i sindaci, da 14 a 31, con 12 al ballottaggio. In Veneto abbiamo fatto man bassa e a Milano abbiamo portato Parisi a un punto da Sala. Ora bisogna vincere laddove andiamo al ballottaggio". Lo ha detto il segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, nella sede del partito in via Bellerio, a Milano, ricordando il leghista Buonanno, morto ieri a 50 anni in un incidente stradale. Nella lunga notte elettorale, Salvini ha sintetizzato così il risultato elettorale: "Dove la Lega c’è, si va al ballottaggio. Dove la Lega non c’è, si va al disastro".

Il ballottaggio - Per quanto riguarda la scelta del 19 giugno, a Bruno Vespa che gli chiede come si comporterebbero i suoi elettori in caso di ballottaggio tra il Pd e il Movimento cinque Stelle, il leader leghista risponde, così: "A Bruno Vespa che gli chiede come si comporterebbero i suoi elettori in casi di ballottaggio Pd-M5s, il leader della Lega risponde così: «I miei elettori sono uomini liberi ma se non ci fossero candidati della Lega o sostenuti dalla Lega, io dico solo, senza secondi fini, che non sarò mai per il Pd e mai per
Renzi"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • miraldo

    06 Giugno 2016 - 19:07

    La Lega di Salvini ha fatto il pieno in quasi tutti i comuni piccoli medi e grandi del centro nord, dove non ha vinto al primo turno è andata al ballottaggio.................... staranno male le zecche rosse???????? Il M5s se vuole aggiudicarsi 1 comune al ballottaggio ( visto che è a secco) deve calarsi le braghe al centrodestra ................................

    Report

    Rispondi

  • RatioSemper

    06 Giugno 2016 - 18:06

    E' questa la coerenza di un vero leader come Salvini: mai con e sempre contro Renzi. I rapporti, di qualunque tipo, con un personaggio come l'homo di Rignano sono micidiali: vedi come si è ridotto Berlusconi!

    Report

    Rispondi

  • miraldo

    06 Giugno 2016 - 18:06

    La Lega e Salvini sono il presente e il futuro del centrodestra , Forza Italia mi sembra non solo che sia al canto del cigno ma fa il giochino di Renzi!!!!!!!!! RUSPA::::::::::::::::

    Report

    Rispondi

  • feltroni ve le suona ancora

    06 Giugno 2016 - 17:05

    Dedica a Mr. Macchietta la vittoria, quale? A Torino La Lega prende il 5,77%, a Milano l'11,7%, a Roma il 2,71%, a Napoli ha avuto la dignità di non presentarsi proprio, a Bologna il 10,25%, a Bolzano l'8,95%. Se è contento per aver preso il sindaco di qualche sperduto paese delle valli padane nessun problema, ma da qui a candidarsi candidato premier del centrodestra la vedo dura. Poveraccio...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog