Cerca

La mappa della paura

Matteo Renzi e l'aria di ribaltone: chi vota chi ai ballottaggi, città per città

Matteo Renzi e l'aria di ribaltone: chi vota chi ai ballottaggi, città per città

Un'aria frizzante di ribaltone percorre l'Italia, da Nord a Sud. Ribaltone contro i candidati sindaci del Pd in testa dopo il primo turno, come a Milano e Torino (e magari Bologna), e ribaltone contro Matteo Renzi, in un modo (Roma) o nell'altro (Napoli). Una cosa però è stata chiara fin da poche ore dopo il voto di domenica: ai ballottaggi il premier-segretario dovrà fare un miracolo non solo per ri-conquistare voti a sinistra (dove in tanti sperano di potergli fare uno sgambetto anticipato rispetto al referendum di ottobre) ma anche per motivare i suoi elettori a tornare alle urne. 

A Milano - Non a caso Beppe Sala scommette di blindare l'elezione mirando al largo bacino di astenuti al primo turno. Molti potrebbero aver disertato nella consapevolezza che la vera sfida con Parisi sarebbe stata quella del 19, ma è una scommessa rischiosa. A sinistra Basilio Rizzo si è candidato proprio contro Mister Expo, e i duri e puri sono più anti-Renzi che mai. Poi ci sono i grillini: Corrado non ha dato indicazioni di voto, ma ha anche anticipato che difficilmente chi ha votato M5S sceglierà di appoggiare Sala. E Parisi stesso, al Corriere della Sera, ammette di sperare di guadagnare voti proprio in quel campo. Non impossibile, anzi.

A Roma - Qui si gioca una partita nazionale. Praticamente, con la grillina Virginia Raggi c'è mezzo arco costituzionale: dall'estrema destra a Salvini e Meloni e, forse, qualche irriducibile anti-governativo di Sinistra italiana. E Roberto Giachetti? L'uomo di Renzi spera nell'appoggio delle vedove di Alfio Marchini, ma occhio: metà del suo elettorato è composto da simpatizzanti di Forza Italia, di cui metà vorrebbe silurare il premier. L'opzione "scheda bianca" rischia di risultare minoritaria rispetto a un voto punitivo per chi comanda (Renzi) e ha comandato (Pd). 

A Torino e Bologna - Sulla carta, Torino e Bologna sono due roccaforti Pd. Scricchiolanti, però. Non a caso da molte parti si comincia a pensare a un clamoroso siluramento di Piero Fassino, perché la giovane grillina Chiara Appendino gode della fiducia di imprenditori e classi popolari. Un mix devastante contro la "vecchia classe politica" dem. In tanti parlano di "ciclo finito", anche senza particolari accuse al povero Fassino, che potrebbe pagare colpe romane. Elettoralmente parlando, poi, il Pd pare aver fatto il pieno mentre i 5 Stelle potranno pescare da un bacino molto ampio nella destra disintegrata. Stesso discorso in pratica a Bologna: quasi impensabile la sconfitta di Virginio Merola, ma chi credeva in una vittoria al primo turno è già stato clamorosamente deluso. La leghista Borgonzoni avrebbe molti voti da pescare tra i 5 Stelle e gli indipendenti, anche se il grillino Massimo Bugani, restando fedele al motto "nessuna indicazione di preferenza", l'ha già avvertita: "Con questa destra la vedo dura che Merola perda". 

A Napoli - Sotto il Vesuvio è tutto un po' più semplice. Il Pd qui è già stato demolito, e anzi vive uno psicodramma da day after con i big campani Bassolino e De Luca che non rinunciano a tirare siluri a Renzi. A godere sarà probabilmente il sindaco uscente Gigi De Magistris, Masaniello che può pescare a sinistra e tra i 5 Stelle. Il vantaggio di 20 punti è notevole, il forzista Lettieri non si potrà giocare la carta di anti-renziano, perché in quel senso l'ex pm è un peso massimo. 

di Claudio Brigliadori 
@Piadinamilanese

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    08 Giugno 2016 - 17:05

    Chi voterà chi...si vedrà! Per ora c'è da sottolineare che nella capitale il PD, il partito dei salotti buoni, dei banchieri amichetti, dei finanzieri e degli speculatori, ha avuto la maggioranza solo al quartiere Parioli, mentre è stato brutalmente sfanculato nelle periferie....E' finita l'epoca del partito dei lavoratori! E c'è ancora qualche irriducibile che crede ancora che Renzi sia di sx!

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    08 Giugno 2016 - 15:03

    che faccia di c...o hai in questa foto Matteuccio ....anche nelle altre non scherzi !

    Report

    Rispondi

blog