Cerca

Dopo i ballottaggi

Il piano per prendersi l'Italia: i nomi dei nuovi grillini

Il piano per prendersi l'Italia: i nomi dei nuovi grillini

Il Movimento cinque stelle si sta preparando per vincere le elezioni politiche e lo sta facendo muovendosi parallelamente su due binari. Da una parte, riporta il Corriere della Sera in un retroscena, coinvolgendo a livello locale gli esponenti pentastellati moderati che possono rafforzare il partito sul territorio, dall'altra, coinvolgendo professori universitari e imprenditori/manager per la stesura di un programma economico e per capire quali sono le loro esigenze.

Così, mentre si lavora per i ballottaggi - ieri martedì 7 giugno c'è stato un vertice virtuale via Skype tra lo staff della comunicazione, Virginia Raggi e Chiara Appendino, nel movimento dopo questo primo risultato elettorale sta prevalendo la linea pragmatica di Luigi Di Maio e di Davide Casaleggio, figlio di Gianroberto, la cui consulenza è fondamentale per il Movimento.

In particolare a livello locale, potrebbero acquisire maggior peso alcuni esponenti regionali che ricalcano più da vicino i profili di Appendino e Raggi, come Giancarlo Cancelleri (che sarà lanciato come candidato governatore in Sicilia), Stefano Buffagni e Valeria Ciarambino, chiamati a intervenire su aree come Lombardia e Campania dove il Movimento non ha raccolto molti consensi. Da tempo sono poi in corso incontri con docenti universitari e col mondo delle imprese: gli economisti della Bocconi sono stati interpellati per essere eventualmente coinvolti nella stesura di un programma economico, le imprese per capire quali siano le priorità su cui agire. "Ci stiamo organizzando, serve tempo", dicono dal Movimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • miraldo

    08 Giugno 2016 - 13:01

    Altra bufala, quelli del M5s sono buoni solo a prendersi i soldi. In 1300 comuni in cui si è votato il M5s è a ZERO sindaci, va soltanto al ballottaggio in una decina di comuni, ma chi se li fila questi incapaci? Ricordiamoci che in 17 comuni che amministrano in 13 sono indagati................. sveglia questi sono il clone del Pd...............

    Report

    Rispondi

blog