Cerca

La reazione

Furia Meloni, l'insulto finale: "Complimenti Mussolini, bella..."

Furia Meloni, l'insulto finale: "Complimenti Mussolini, bella..."

L'onorevole Alessandra Mussolini lo ha confessato senza alcun problema: la sua candidatura al Consiglio comunale di Roma aveva l'unico scopo di danneggiare la corsa a sindaco di Giorgia Meloni. In un'intervista al Messaggero lo ha spiegato schiettamente: "Quando ci sono le imprese scomode e difficili - ha detto - Berlusconi chiama sempre me e io, che gli sono affezionata e fedele, non mi tiro indietro". La decisione della Meloni di candidarsi contro l'uomo indicato da Berlusconi deve essere stato interpretato a palazzo Grazioli come un affronto troppo grande da poter lasciare impunito. Così ecco la missione della Mussolini lanciata non a intercettare voti destinati alla leader di Fratelli d'Italia, visto che non è andata oltre le 350 preferenze, ma letteralmente a disturbare l'ex alleata: "Una kamikazzata - ha ammesso la Mussolini - e l'obiettivo è stato colpito. Salvini e Meloni a Roma volevano fare la pelle a Berlusconi e diventaee padroni di tutto il centrodestra italiano".

Non si è fatta attendere la reazione della Meloni, che si è affidata ai social per dire la sua. Su Twitter, l'ex ministro ha condiviso l'immagine dell'intervista famigerata sul Messaggero citando uno dei personaggi storici che forse più rappresentano l'idea del traditore secondo la tradizione politica di Destra: "Fa un certo effetto vedere una #Mussolini vantarsi di una badogliata".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pasquale miccolis

    12 Giugno 2016 - 18:06

    Ecco perché in Italia, ormai ci vorrebbe un "Mussolini"......ma originale, molto originale, per mettere un po' d' "ordine".

    Report

    Rispondi

  • randagio

    09 Giugno 2016 - 13:01

    Ma la Mussolini a Berlusconi cosa avrà risposto? Obbedisco? Fine patetica di un leader e dei suoi tirapiedi.

    Report

    Rispondi

  • nero48

    09 Giugno 2016 - 12:12

    Porta un cognome (Mussolini per intenderci) che ha infangato, prestandosi a squallidi giochi dettati dal delirio di un vecchio bilioso (Berlusconi padre padrone) che non vuole credere di essere giunto oramai al capolinea!

    Report

    Rispondi

  • cencio

    09 Giugno 2016 - 12:12

    brava Meloni. ricorda alla sig.a Mussolini che chi ha voluto perdere le elezioni a Roma è stato il suo capo., il quale avrebbe dovuto capire che i personaggi presentati non sarebbero andati oltre il 12%.delle preferenze.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog