Cerca

Era seria?

Il delirio della Taverna sulle Olimpiadi a Roma: "Meglio se..."

Il delirio della Taverna sulle Olimpiadi a Roma: "Meglio se..."

È sulla candidatura di Roma alle Olimpiadi 2024 che si sta infiammando il dibattito nella capitale in vista del voto del ballottaggio il 19 giugno. Da un lato i grillini con Virginia Raggi da subito contrari, perché convinti che l'iniziativa sia solo uno spreco di denaro pubblico. Dall'altro il Pd con Roberto Giachetti che nelle Olimpiadi vede un'occasione per rilanciare la città.

Non ci sono però solo due posizioni in campo. Dai microfoni di radio Cusano campus è arrivata la terza via suggerita dalla parlamentare pentastellata Paola Taverna: "Io personalmente posticiperei le Olimpiadi e le farei solo dopo aver risollevato Roma, risolvendo i problemi quotidiani".

Non è chiaro se la Taverna stesse scherzando o no, Giachetti non ha perso tempo e l'ha presa con ironia: "Adesso chiamo il Cio - ha scritto su Twitter - e chiedo se si possono dare nel 2014. P.s.: Però le elezioni no, eh!".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • claudioarmc

    10 Giugno 2016 - 08:08

    COATTI FOREVER

    Report

    Rispondi

  • kufu

    10 Giugno 2016 - 07:07

    Paola, serve 'na bella risposta "Tacci vostri, 'n'avete capito un cazzo"

    Report

    Rispondi

blog