Cerca

Il golpe, altre prove

Vergogna-Napolitano: "Sapete cosa mi ha offerto?". Il leghista umilia Re Giorgio

14
Giorgio Napolitano

Storie di "golpe". Storie di Giorgio Napolitano. E se ormai è storia il fatto che l'ex inquilino del Colle brigò con Gianfranco Fini per tentare di detronizzare Silvio Berlusconi, ciò che non si sapeva è che fece lo stesso tentativo con la Lega Nord. Lo rivela l'ex capogruppo Marco Reguzzoni, che ricorda: "Rivedo la scena, Berlusconi si mette le mani sulla testa, scosso. Attraversava la stanza per cercare appoggio su una sedia. Non si aspettava un colpo del genere". Si torna indietro al 2010, a cinque mesi dalla rottura con Fini. E Reguzzoni, in un'intervista a Il Giornale, sottolinea: "Non l'ho mai raccontato, ma a sei anni di distanza, e visto che i protagonisti non rivestono più quelle cariche istituzionali, è arrivato il momento. C'erano stati già diversi tentativi per convincere la Lega a mollare Berlusconi e sostituirlo con un altro premier, ma quello di Napolitano è stato il più scorretto".

Il punto è che l'operazione orchestrata da Fini non ebbe successo, "non si è portato dietro abbastanza deputati per far cadere Berlusconi". E dunque Napolitano, spiega Reguzzoni, fece pressione sulla Lega per "levare la stampella, pochi voti e Berlusconi sarebbe saltato in aria". Dunque i dettagli. "Napolitano mi convoca al Quirinale. Solo io, come capogruppo della Lega. Mi rappresenta la importanza della sostituzione del premier con un'altra figura, di gradimento nostro ma diversa da quella del presidente Berlusconi. Me ne parla come di una sostituzione inevitabile, voleva sapere se la Lega sarebbe stata della partita. Gli dissi che non eravamo disponibili. Rispose: lo sarete più avanti". La vergogna è (nuovamente) servita.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • moisec

    13 Giugno 2016 - 16:04

    Berlusconi in cerca di sedia ... lo stesso che implorò Napolitano per un secondo mandato? Questo reguzzoni andrebbe sottoposto all' antidoping politico. Pen di raccattare qualche voto ai ballottaggi con simili bufale. Con questo personale politico la Lega non sarà mai partito di maggioranza.

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    13 Giugno 2016 - 12:12

    ...il comportamento del bavoso è stato chiaro fin da principio.....regalando il biscottino a quel pernicioso di Monti.....con la nomina di senatore a vita !

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    13 Giugno 2016 - 11:11

    La famosa terna di Presidenti golpisti: Scalfaro, Ciampi e Napolitano. Anche peggiori di Gronchi, e ce ne vuole....

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media