Cerca

Occhio alle parole

Toti sgancia la bomba: "Il leader di Forza Italia...?". La frase che cambia la storia

Giovanni Toti

Da tempo, e da più parti, Giovanni Toti viene indicato come possibile leader della Forza Italia che sarà. Il nome del governatore della Liguria figura nella lista dei papabili insieme, solo per citare i più quotati, a Stefano Parisi e Mara Carfagna. E il fatto che aspiri alla leadership, Toti, tra le righe, lo conferma in un'intervista al Corriere della Sera, dove premette: "Ora serve grande sobrietà. Dobbiamo stringerci a Berlusconi aspettando il suo pieno ritorno, che avverrà, senza sgomitare, lanciare anatemi, spargere sospetti".

Quando a Toti viene ricordato che "molti pensano che lei stia mirando alla leadership", lui risponde: "Io mi sento una persona che ha messo in pratica la linea che ho appena esposto. Io, come Parisi, come Maroni, come Zaia seguendo questa strada abbiamo vinto o competiamo in realtà difficili. Poi, ho lasciato la mia professione e sono entrato in politica perché ritengo di poter essere una risorsa utile per il centrodestra. Ma non ho intenzione di sgomitare o di autoproclamarmi leader di alcunché. Ho stima e affetto profondissimo per Berlusconi, non farei nulla senza concordarlo con lui, so che fine hanno fatti tanti suoi aspiranti successori: non sono né così ingrato, né così stupido. Lavoriamo tutti per un partito che sia vincente".

Insomma, Toti non farebbe nulla senza prima concordarlo con Berlusconi, ma in caso di assenso del leader il passo in avanti potrebbe arrivare. Il governatore pensa alla leadership, e lo lascia intendere. Poi, infatti, aggiunge: "È ovvio che dovremo costruire il futuro, ed è ovvio che chi ha ambizioni possa coltivarle". Comunque sia, chiosa: "Quello che invece è stucchevole è il toto-nomi buttato lì, quando serve invece stabilire assieme e di concerto al nostro presidente, senza creargli problemi, un percorso di selezione della classe dirigente vecchia e nuova".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wilegio

    wilegio

    12 Giugno 2016 - 17:05

    Ma leader... di che? Ormai come partito Farsa Italia non esiste più! Senza Berlusconi, poi, men che meno!

    Report

    Rispondi

blog